Questa confezione di maiale sottovuoto sembra ordinaria. Ma date un’occhiata dietro l’etichetta.

A partire dallo scorso 2 agosto viviamo richiedendo oltre il quantitativo di risorse che il pianeta produce. Cosa vuol dire? Che abbiamo creato più diossido di carbonio (CO2) rispetto a quella che oceani e foreste possono assorbire, utilizzato più acqua e pescato dai mari più di quello che la Terra poteva in effetti darci. 

 

Di seguito vi proponiamo una lista di soluzioni per ridurre il nostro impatto sull'ambiente.

1. Fatevi la doccia ogni due giorni e fate la pipì nella doccia!

Non solo farete un favore alla vostra pelle, ma conterrete anche i consumi d'acqua. 

2. Chiudete il rubinetto mentre vi spazzolate i denti.

Brushing Teeth

Perché lasciar scorrere l'acqua mentre ci si spazzola i denti? La stessa cosa vale anche per la luce quando non ci troviamo nella stanza dove è rimasta accesa. 

3. Andate a fare una passeggiata per sostituire l'uso di TV e computer.

Couch Potato

Anche a voi piace godervi la domenica pomeriggio sul divano davanti alla TV? Anche se non ci si fa caso, tutti gli schermi in casa consumano energia. Meglio uscire a fare una passeggiata, magari con il nostro amico a quattro zampe. 

4. Fissatevi un obiettivo almeno per un giorno alla settimana.

"Non mangerò carne di giovedì". Imbattersi nella carne al supermercato è molto comune per cui è anche difficile fermarsi a pensare quali siano i costi per l'ambiente. In realtà la Carbon footprint e l'uso di risorse idriche per gli allevamenti intensivi sono così alti che bisognerebbe proprio pensare ad ogni singolo pezzo di carne che si mette in tavola. 

Inoltre, gli allevamenti intensivi causano inquinamento. E se proprio non si riesce a vivere senza carne, bisognerebbe almeno scegliere quella biologica. 

 

Un altro obiettivo da prefissarsi potrebbe essere quello di usare la bicicletta o i mezzi pubblici ogni venerdì, per esempio. E pedalare non fa solo bene all'ambiente, ma è un toccasana anche per il nostro corpo. 

E perché allora non provare a trascorrere un giorno senza TV?

5. Niente più cibo o latte macchiato da asporto! 

 

Sono milioni le persone che ogni giorno acquistano un latte macchiato da portare via. E, se già si tratta di un'abitudine non particolarmente salutare per il nostro corpo, richiede inoltre un dispendio di acqua pari a 200 litri. Esatto, avete letto bene, e solo per produrre quella singola tazza. A questo link (in lingua inglese) una spiegazione molto chiara di quello che succede. 

6. Vivere in maniera efficiente, senza sprechi. 

 

Infine, ma non per importanza, ci sono i nostri consumi: cibo, acqua, elettricità, benzina, telefono, cosmetici, computer, etc. Si tratta di utilizzi che vanno ben oltre i nostri reali bisogni. Quando state per acquistare qualcosa o per liberarvi di un vecchio oggetto, provate a fermarvi qualche secondo. 

Lo scorso anno il limite è stato raggiunto l'8 agosto. Quest'anno ci siamo arrivati con ben 6 giorni di anticipo. Non ci rimane tanto tempo!

 

Si tratta di una situazione molto seria e che non coinvolge solo gli esseri umani ma tutte le specie viventi del nostro pianeta. Proviamo a fare quanto è in nostro potere per arginare le conseguenze disastrose del nostro comportamento irresponsabile.

Fonte:

theriderpost

Commenti

Scelti per voi