5 metodi naturali per non avere le mosche in casa.

 

Nere, rosse, di piccole o di grandi dimensioni, le mosche invadono le nostre case d'estate e sembra che non ci sia proprio alcun modo per liberarsene. Si tratta di insetti non solo fastidiosi, ma anche pericolosi, dal momento che depongono le uova su cibo (fresco o andato a male), con il rischio di diffondere malattie. 

  

Tuttavia, ci sono dei rimedi naturali e molto efficaci per liberarsi da queste bestie con le ali:

1. Il sacchetto d'acqua 

Le mosche hanno una vista molto potente e sono in grado di individuare anche i movimenti della luce. Una busta piena di acqua sopra la porta della cucina rifletterà la luce in tutte le direzioni, andando a confondere gli insetti che quindi vi lasceranno in pace. 

 

Si tratta di un metodo efficace anche per altri insetti. Se riempite un sacchetto con della birra e ci praticate un buco, col tempo vi troverete vespe, mosche e moscerini. Un vero sollievo!

2. Le piante repellenti 

Basilico e menta hanno un odore che le mosche non tollerano. Potete vaporizzare anche queste fragranze in casa servendovi di oli essenziali.

 

Anche l'olio essenziale di eucalipto è molto efficace in questi casi.

3. Le zanzariere 

Potete applicarle direttamente alle finestre, si tratta di un metodo economico e che garantisce buoni risultati.

 

Si tratta di una soluzione più difficile nel caso aveste diverse porte che danno sul giardino.

4. Il ventilatore

Le mosche non amano le correnti d'aria. Mettete un ventilatore in cucina e questi ospiti indesiderati vi lasceranno in pace!

 

5. Lavanda e cipolla

Passate mezza cipolla intorno alle pareti vicine a porte e finestre e disponete dei mazzi di lavanda nell'ambiente. Questi odori terranno lontane le mosche.

 

Un altro accorgimento da tenere per non avere mosche e altri insetti è la pulizia: non lasciate residui di cibo in giro o piatti sporchi e portate fuori la spazzatura regolarmente. Buona estate!

 

Commenti

Scelti per voi