Crescere un orto fatto in casa dentro bottiglie di plastica impilate.

Anche a voi piacerebbe un piccolo orto, ma non avete lo spazio per far crescere anche solo qualche pianta? Problema superato: ci sono tanti modi per creare la vostra area verde in casa e con pochi soldi. Potreste provare a realizzare questo giardino in miniatura persino in un angolo della vostra cucina.

Willem Van Cotthem, un professore di botanica che vive in Belgio, ha avuto un'idea brillante. Per iniziare, tagliate via la parte inferiore di una bottiglia di plastica.

Blog/CONTAINER GARDENING

Dopo di che, praticate dei fori nell'estremità superiore, in modo che, una volta costruito l'intero sistema, l'acqua in eccesso possa essere eliminata facilmente.

Blog/CONTAINER GARDENING

Riempite quindi la bottiglia con del terriccio. Potete utilizzare quello da vaso, se ne avete, oppure preparane uno mischiandolo con del concime.

Blog/CONTAINER GARDENING

Il passo successivo è quello di fissare la prima bottiglia a un recinto o a un muro, con il collo orientato verso il suolo.

Blog/CONTAINER GARDENING

Il tappo deve rimanere solo nella prima bottiglia, nelle successive deve essere rimosso. Stessa cosa vale per i buchi, che devono essere solo nella bottiglia alla base della torre. Per le altre l'acqua in eccesso riuscirà a fuoriuscire dal collo.

Blog/CONTAINER GARDENING

Quando si crea la torre, sarebbe meglio utilizzare lo stesso tipo di bottiglie, fissando le une alle altre con il collo che guarda in giù.

Blog/CONTAINER GARDENING

In cima alla pila potete mettere una bottiglia tagliata a metà che vi servirà da imbuto quando dovrete irrigare il terreno.

Blog/CONTAINER GARDENING

Tagliate il fondo di quest'ultima bottiglia ma lasciate il tappo, praticando un piccolo foro.

Blog/CONTAINER GARDENING

Ecco come innaffiare le vostre piante. Il piccolo buco che avete fatto nel tappo della bottiglia fa cadere lentamente l'acqua nell'imbuto e da lì sul terreno.

Blog/CONTAINER GARDENING

Per permettere alle piante di crescere, dovrete tagliare una piccola finestra nella parte frontale di ciascuna bottiglia, proprio come mostra l'immagine qui di seguito.

Blog/CONTAINER GARDENING

Spostate con le dita il terreno sui lati, in modo che le piante abbiano lo spazio sufficiente per crescere.

Blog/CONTAINER GARDENING

Ed ecco il risultato. Potete piantare praticamente di tutto in questo giardino pensile. Dagli aromi, alla lattuga, alle more.

Blog/CONTAINER GARDENING

E ovviamente non dovete usare esclusivamente bottiglie, potete utilizzare anche altri contenitori di plastica: più sono grandi, più saranno grandi le piante che vi cresceranno dentro. 

L'importante è avere una cosa bene in mente: si possono fare crescere solo piante che si raccolgono direttamente dal terreno; nel caso di patate e carote, per esempio, dovreste distruggere i contenitori, a causa delle radici.

Questo ingegnoso giardino è stato utilizzato per diversi anni: dopo il primo raccolto le radici delle vecchie piante sono state utilizzate come fertilizzante per la nuova stagione. In questo modo, non solo si salva spazio, ma si riesce anche a riciclare in maniera creativa la plastica. E quale soluzione migliore per chi vive in città e non ha il tempo o i soldi per un vero e proprio orto? Se decidete di costruire il vostro angolo verde in casa, assicuratevi di avere una superficie ben salda a cui fissarlo e non dimenticate di mettere qualcosa sul pavimento che riesca ad assorbire l'acqua in eccesso. E, una volta iniziato il raccolto, potete stare sicuri che avrete prodotti fatti in casa e... a chilometro zero!

Commenti

Scelti per voi