Coppia canadese costruisce in 24 anni la casa galleggiante dei sogni.

Un po' di anni fa, la coppia canadese composta da Catherine King e Wayne Adams aveva immaginato il proprio futuro insieme in maniera diversa. I due artisti - Catherine è una ballerina e Wayne una scultore - pensavano che avrebbero vissuto bene grazie ai loro talenti.

 

Ma, come spesso succede in questi casi, la realtà è stata ben diversa e il sogno di avere una casa di proprietà sembrava sempre più lontano. Per i due c'era solo una possibilità: se non potevano permettersi di acquistare un alloggio, ne avrebbero costruito uno da soli.

Nel 1992, la coppia ha lasciato la città affollata e si è spostata fuori o, per essere più precisi, sull'oceano. Nel corso di 24 anni i due hanno messo insieme con passione la casa galleggiante dei sogni. Un paradiso a fior d'acqua costruito quasi totalmente con materiali di scarto.

YouTube/Great Big Story

Oltre all'abitazione, lo spazio ha anche una sala da ballo, un faro e quattro serre dove frutta e verdura non mancano durante l'anno. E per inserire anche le proteine nella dieta, Wayne va a pescare regolarmente nelle acqua bonificate che circondano il loro regno galleggiante.

Quando fuori è troppo freddo o ventoso, Wayne cala l'esca da un buco nel suo salotto, si mette comodo e aspetta che qualche pesce abbocchi.

YouTube/Great Big Story

Questa casa è alimentata con pannelli solari e l'acqua viene attinta da una grande cisterna o da una cascata vicina.

Dal momento che in tutta l'area non c'era elettricità, Wayne ha finito per costruire un complesso di 12 piattaforme senza alcun attrezzo elettronico. Al posto delle ancore, sono state utilizzate una serie di catene, che evitano che la casa vada in giro.

Ma la vita su questa isola artificiale non è sempre stata facile. A un certo punto la coppia ha avuto a che fare con un topo di 13 chili e quando avevano deciso di allevare delle galline gli uccelli ne avevano fatto razzia.

Anche se Catherine e Wayne sono riusciti a mettere in piedi un sistema che si autosostiene, di tanto in tanto i due mettono in vendita la frutta e la verdura in eccesso e i loro pezzi d'arte nei mercati di zona.

La coppia è ben felice di condividere la propria vita con gli altri e, da giugno a settembre, la loro casa è aperta ai visitatori che vogliono fare questo giro in barca di 90 minuti. Il posto, infatti, è raggiungibile solo via mare, non ci sono strade. 

Nel video di seguito (in lingua inglese) la breve storia della coppia e della loro abitazione:

Catherine e Wayne hanno coronato il sogno della vita grazie a questa casa molto speciale. I tempi, forse, sono stati più lunghi del previsto, e gli ostacoli non sono stati pochi, ma secondo entrambi ne è valsa la pena. Hanno cresciuto sull'isola anche i loro due figli, trasmettendo loro l'amore per la natura. E, nel caso fossero a corto di soldi, possono sempre accogliere ospiti che vogliano fare un'esperienza lontana dal trambusto della città.

Fonte:

facebook

Commenti

Scelti per voi