I piccoli trucchi da conoscere sulla constatazione amichevole.

Alcune persone potrebbero anche avere la patente da 45 anni eppure non avere mai (fortunatamente) avuto un incidente, mentre ce ne sono altre che hanno una certa familiarità con questi inconvenienti, quasi si trovassero sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato. 

Nel momento di un tamponamento la confusione è tanta, chiunque sembra avere un'opinione su quanto accaduto, c'è chi perde la pazienza, e compilare moduli necessari pare impossibile. Ecco perché oggi vogliamo darvi qualche consiglio, in modo che, semmai ne aveste bisogno, sarete pronti.

 

1. Prima di tutto, evitate la collisione con più veicoli

La sicurezza deve essere messa sempre al primo posto. Se possibile, quindi, andrebbero subito allontanati dalla strada tutti i passeggeri e poi allertati gli altri automobilisti in transito. Se vi trovate nelle condizioni, inoltre, dovreste parcheggiare il veicolo lontano dal ciglio stradale.

2.  Inoltre, rimanete CALMI ed EDUCATI

Non importa di chi sia la colpa dell'incidente, insultare o aggredire l'altro non è mai una buona idea. I moduli, inoltre, devono essere compilati da entrambe le parti, quindi iniziare sul piede di guerra non è una buona idea. E se il luogo dove è avvenuto l'incidente non vi sembra consono per compilare i documenti, chiedete all'altro guidatore di spostarvi insieme in un posto migliore (magari un bar, per distendere gli animi). 

 

Ricordatevi di essere onesti su quanto annoterete. Oppure potete usare l'ironia, come ha fatto qualcuno che ha dichiarato: "Sono stato colpito brutalmente da un palo elettrico". 

 

3. Nel caso non aveste tempo sufficiente per compilare i moduli.

Esistono 3 caselle fondamentali (che raccolgono cinque informazioni fondamentali) che anche nella concitazione del momento non dovreste tralasciare. Alla vostra assicurazione i dati saranno sufficienti per proseguire. Si tratta di informazioni più importanti del disegno (luogo data e ora del sinistro, targa del veicolo A, compagnia assicurativa del veicolo A, targa del veicolo B e compagnia assicurativa del veicolo B). 

  

Non bisogna inoltre dimenticarsi di firmare i moduli. 

4. Un altro paio di cose da sapere: 

- La constatazione amichevole non è obbligatoria. Risulta utile solo se si vuole coinvolgere l'assicurazione, ma se si tratta di un piccolo ammacco, potrebbe non valerne la pena.

- Sempre meglio avere un modulo vuoto e una penna a portata di mano. E un buon trucco è quello di aver già compilato i propri dati personali per risparmiare tempo. 

 

- Non vi dimenticate di fare qualche foto del luogo, delle auto coinvolte e della stessa constatazione amichevole. 

Il nostro augurio è che questi consigli non vi servano mai, ma nel caso adesso siete preparati!

Commenti

Scelti per voi