12 piccoli “doni” dal vostro giardino.

Chiunque abbia un giardino, o anche un cortile o un terrazzo, ha a disposizione un ventaglio infinito di piccoli "doni" quotidiani. Occuparsi di fiori e piante, infatti, costituisce un bagaglio inesauribile di attività rilassanti e soddisfacenti da praticare all'aria aperta. Diversi studi hanno dimostrato che avere un giardino, e occuparsene, può avere un effetto benefico sulla salute di corpo e mente. 

Con tutto quello che un giardino può offrire, tra l'altro, potrete far felici anche i vostri cari: a tal proposito, oggi vi presentiamo ben 12 idee regalo che potrete realizzare sfruttando quello che trovate spontaneamente in giardino. Che meraviglia! 

IMG_9855/Thailand/Koh Samui Island/Cigariris Lohita Senama/Long Banded Sylverline

1.) Accendino per caminetto profumato

Pino e pigne sono ideali per accedere il camino. Contengono infatti resine infiammabili, che accendono il fuoco rapidamente e rilasciano un profumo fragrante che non reca fastidio all'olfatto. In primo luogo, è necessario assicurarsi che i perni della pigna siano completamente asciutti. Lasciate fondere un mozzicone di candela in una ciotola e poi aggiungete un paio di gocce di olio essenziale. Per ravvivare il vostro accendino naturale, potrete anche colorarlo utilizzando dei pastelli a cera. Servendovi di una pinza, estraete la pigna dalla ciotola e scolatetela su un poco di carta da forno, attendendo che si asciughi per 90 minuti. 

Vi raccomandiamo di utilizzare questi accendini biologici solo per il camino e non per altri tipi di fonti di calore (come forno o fornello). Ne scaturirebbe un cattivo odore non particolarmente piacevole. Al contrario, semmai voleste cuocere della carne alla brace, vi consigliamo di aggiungere una pigna profumata per regalare una fragranza aromatica. La presenza di oli essenziali, inoltre, tiene lontane le zanzare in modo naturale. 

pint1

2.) Candele con fiori a stampo

Sicuramente chiunque di noi, da bambino (e anche da adulto), deve aver raccolto almeno una volta un fiore o una foglia che avrà conservato tra le pagine di un libro... In effetti, a contatto con la carta, i fiori si asciugano e si seccano in modo naturale, conservandosi nel tempo. La variante che vi presentiamo parte più o meno dalla stessa idea, ma la realizza con una candela. Per realizzarla dovreste munirvi di fiori non troppo grandi e con un gambo abbastanza esile ed elastico. A ciò aggiungete una candela, della carta da forno e un asciugacapelli. Disponete le piantine sulla candela a vostro piacimento, adagiatevi sopra la carta da forno e mandate aria calda con l'asciugacapelli per alcuni secondi. Con la sua consistenza morbida, la cera della candela farà attaccare naturalmente il fori.

In alternativa, per premere i vegetali sopra la candela potreste utilizzare un cucchiaio, sul quale avvicinerete una fiamma: attenti a non scottarvi però! 

pint1

3.) Sciroppo delicato alle rose

Questo sciroppo delicato e sfizioso, rigorosamente fatto in casa, è ideale per una bella serata estiva in balcone con gli amici. Potrete berlo da solo, allungato con dell'acqua fredda, oppure in aggiunta a un prosecco o a un cocktail. 

Cosa vi serve: 

  • 6 tazze di petali di rosa
  • 600 ml di acqua
  • 750 g di zucchero
  • 1 limone (non spremuto)

Far bollire l'acqua con lo zucchero e attendere che si raffreddi. Tagliare il limone, ben lavato, e metterlo in un barattolo con i petali di rosa e l'acqua zuccherata. Lasciar riposare il composto in un luogo fresco per una settimana. A questo punto, filtrare lo sciroppo attraverso una garza di cotone pulita, e riempire delle bottiglie che avrete precedentemente bollito e asciugato in forno (saranno quindi ancora calde). Assicurarsi che le rose utilizzate abbiano una buona fragranza: migliore sarà il profumo, più delizioso sarà lo sciroppo. 

pint1

4.) Aceto-distillato alle erbe

L'aceto alle erbe darà un tocco unico a ogni insalata. Potrete realizzarlo semplicemente sfruttando quello che trovate in giardino. Per la ricetta base servitevi di buon vino, o sherry o aceto di mele. Assicuratevi che l'acidità sia almeno del 5%. Per tre tazze di aceto dovreste avere una tazza di erbe. A quest'ultime potrete aggiungere aglio, peperoncino o lamponi, per dare ancora più sapore al distillato. Se utilizzate un barattolo con chiusura ermetica potrete conservare l'aceto fino a un mese. Se conservato in luogo buio e fresco, l'aceto può durare fino a un anno... ammesso che non finisca prima! 

Suggerimento: l'aceto di lavanda è un toccasana per il mal di testa; basterà strofinarne un poco sulle tempie per avere sollievo immediato. 

pint1

5.) Vaso per fiori in stile rustico

Chi non ha in soffitta o in cantina un po' di vecchi vasi per fiori e piante che non usa più? Non gettateli via! Basterà ridare un po' di colore a questi oggetti per restituire loro un nuovo aspetto e nuova vita! Non dimenticate di usare delle vernici acriliche, che hanno un effetto più opaco e sono anche impermeabili; per fissare il colore, invece, utilizzate uno spray trasparente. Completate l'opera con una cordicella attorno al vaso, che darà un tocco squisitamente rustico! 

pint1

6.) Tartaruga di ciottoli

Il giardino offre davvero tanto per realizzare idee creative. Ad esempio, raccogliendo un poco di ciottoli che trovate sul vialetto del cortile o in strada, e dipingendoli con colori acrilici, potrete dar vita a simpatiche tartarughe decorative. Naturalmente la superficie delle pietre dovrà essere pulita, liscia e asciutta, per essere verniciata. Ricordatevi di partire sempre dai colori più scuri per aggiungere successivamente quelli chiari. Una volta che il colore sarà asciutto, potrete dare una passata di vernice trasparente protettiva, che regalerà anche un tocco brillante! 

pint1

7.) Biscottini alla lavanda

Per preparare questi frollini fragranti avrete bisogno di 250 g di farina, 125 g di burro, 75 g di zucchero e 1 uovo. Aggiungendo alcuni fiori di lavanda darete a questa ricetta un tocco tutto speciale, squisito e profumato. Non dimenticate di lasciar riposare la pasta frolla in frigorifero per mezz'ora, prima di cuocerla in forno (10 minuti a 180 °C).

pint1

8.) Topini con erba gatta

Se avete un gatto sapete bene quanto questo animale ami quella che non a caso viene definita "erba gatta", un erbetta che cresce spesso spontaneamente nel giardino e sui vasi, della quale i nostri amici felini amano cibarsi, probabilmente inebriati dall'odore e dal sapore rinfrescante. Realizzando questi topini "ripieni" di erba gatta non solo regalerete al vostro micio ore e ore di gioco appassionate, ma anche per voi sarà un utile strumento qualora aveste bisogno di distrarlo (ad esempio quando lo portate dal veterinario). 

Cosa vi serve: 

  • Stoffa resistente
  • Filo nero (per gli occhi) 
  • Corda (per la coda)
  • Erba gatta secca
  • Ago e filo

Ritagliate un motivo a forma di cuore e piegatelo al centro verso sinistra. Chiudete l'estremità larga in modo da poter inserire la coda. Fissate tutti i punti cucendoli insieme, fino ai bordi superiori. Lasciate 3 cm liberi; girate il tessuto verso destra, riempitelo con l'erba gatta e cucite l'apertura rimanente. Dagli scarti di tessuto ricavate le orecchie, mentre gli occhi saranno cuciti col filo nero. 

pint1

9.) Buste per lettera con fiori

Per quest'idea regalo avrete bisogno di: 

  • Carta e buste (monocolore) da lettera
  • Nastro adesivo (su entrambi i lati)
  • Fiori pressati
  • Sabbia per artigianato 

Attaccare il nastro adesivo sulla carta e premere delicatamente i fiori sulla superficie. Cospargere con la sabbia e premere delicatamente con la mano. Infine, scrollare la sabbia in eccesso dalla carta. Al posto del nastro adesivo potreste utilizzare anche della colla, purché non ne adoperiate troppa. Mentre per quanto riguarda la sabbia, potrete sceglierne anche di colorata. 

pint1

10.) Sapone fatto in casa

Grazie a quest'idea potrete realizzare dei saponi alla lavanda, al rosmarino o alla rosa: hanno un aspetto elegante e donano un profumo unico al vostro bagno. Per altro, sono decisamente facili da realizzare. Il materiale di partenza è il sapone alla glicerina, il sapone vegetale naturale o il sapone inodore. Grattatelo con una grattugia, raccogliendolo in una ciotola resistente al calore e scioglietelo a bagnomaria. Una volta ottenuta una miscela liquida, potrete aggiungere erbe, oli profumati e fiori colorati: lasciate poi indurire e il gioco è fatto! 

pint1

11.) Sale mediterraneo alle erbe

I sali alle erbe possono essere combinati in diverse varianti. Ad esempio, per realizzare un mix mediterraneo, potrete scegliere un poco di origano, rosmarino, timo e salvia. Annodate insieme tutte le erbe e appendetele capovolte in un luogo asciutto e protetto dalla luce. Una volta essiccate, tritate finemente le erbe e mescolatele con una tazza di sale marino. Prima dell'uso, lasciate il sale alle erbe chiuso in un barattolo sottovuoto almeno un giorno. 

Il sale ha un effetto "conservante" sulle erbe, per questo il composto durerà a lungo. Fate attenzione affinché le erbe utilizzate siano ben asciutte, altrimenti il sale potrebbe prendere umidità e ammorbidirsi. 

pint1

12.) Giardino "biergarten" in miniatura

Un piccolo "biergarten" a portata di mano: potrete realizzarlo con muschio, erbe e piccoli accessori, il tutto raccolto in una cassetta per frutta. Un accessorio per il giardino grazioso e invitante, un regalo squisito per i vostri amici, imprenscindibile alla prossima grigliata all'aria aperta! 

pint1

Sicuramente sapevate già che il vostro giardino è una fonte inesauribile di tesori. Con i numerosi suggerimenti che vi abbiamo dato oggi, potrete utilizzare in modo creativo tutto ciò che di buono si può trarre da fiori e piante. 

Commenti

Scelti per voi