Da evitare: 15 errori da non commettere quando si arreda casa.

Si sa, il gusto è sempre un fatto personale, ecco perché arredare un appartamento può risultare molto stressante, soprattutto se si devono mettere insieme le idee di tutti.  

Speriamo che i 15 trucchi che vi presentiamo oggi vi siano di ispirazione e che possano evitarvi qualche problemino in più in casa, buona lettura!

krsmanovic/shutterstock

1. Luce

Avere un solo punto luce che viene dal soffitto, non aiuta certo a creare un'atmosfera calda in casa. Il nostro consiglio è quello di usare delle lampade da terra o da tavolo che possano rendere gli ambienti più accoglienti. Naturalmente la luce da soffitto può sempre essere accesa, ma solo quando necessario. 

Africa Studio/shutterstock

2. Detersivo e sapone

Il bagno e la cucina sono due ambienti molto importanti della casa e, in genere, ci si dedica molto tempo per scegliere mobili e piastrelle. 

Se non si vogliono vanificare gli sforzi esponendo una confezione in plastica del detersivo per i piatti o del sapone per le mani, meglio scegliere un contenitore neutro, come quello della foto.

Renan Teuman/shutterstock

3. Libreria piena

Avere tanti libri, per alcuni, sembra essere l'unica soluzione possibile. Tuttavia, una libreria piena di volumi può dare all'ambiente un'aria disordinata. Una soluzione, se si hanno tempo e denaro, ma anche spazio, è quella di ricavare altri scaffali.

Se, tuttavia, non è questo il vostro caso, potreste sicuramente creare più livelli sullo stesso ripiano, mettendo in evidenza i libri che sapete già avrete piacere di rileggere o mettere in mostra. Per il resto, i mercatini dell'usato o le biblioteche comunali sono ottimi luoghi dove fare finire quello che non vi serve.

Carlos Amarillo/shutterstock

4. Pareti colorate

Sono in tanti a scegliere di avere in casa solo pareti bianche; in realtà optare per un colore vivace anche solo per uno dei muri di una stanza può dare nuova vita alla casa. 

hanohiki/shutterstock

5. Senza un ordine

Non tutti hanno due camere separate per salotto e soggiorno, ecco perché spesso ci si ritrova con un'accozzaglia di mobili. In realtà, c'è un modo per valorizzare le singole aree di una stessa stanza.

Si possono, per esempio, acquistare mobili dello stesso stile e poi servirsi di divisori, tappeti e lampade. 

Wilm Ihlenfeld/shutterstock

6. Le dimensioni contano

Le dimensioni dei mobili che si acquistano dovrebbero essere scelte in base agli spazi che si hanno a disposizione. Altro effetto lo dà un divano grande, per esempio, in uno spazio ampio, rispetto a quello che si ottiene se la stanza è piuttosto piccola. 

Jodie Johnson/shutterstock

7. Combinare stili

Anche quando gli ambienti sono perfettamente puliti e ordinati, se si sono scelti stili troppo diversi tra loro, la stanza può dare un effetto caotico. 

alexandre zveiger/shutterstock

8. Vivere in un catalogo

Se è vero che troppi stili messi insieme non danno l'effetto desiderato, è pur vero che se si sceglie un unico design la casa può avere un aspetto molto impersonale, quasi da rivista. 

Una casa ha bisogno di tempo per essere vissuta, non c'è bisogno di darle un "carattere" sin dai primi giorni. Potete acquistare accessori e complementi d'arredo anche con calma. Rifletteranno molto di più il vostro stile.

ESstock/shutterstock

9. Ricordarsi delle proprie esigenze

Nelle scelte di arredamento lo stile e il gusto personale non dovrebbero mai passare in primo piano rispetto a quelle che sono le esigenze di spazi e vivibilità della casa. Quanti di noi hanno acquistato un bellissimo tavolo da pranzo, ma finiscono sempre per mangiare nel tavolinetto in cucina, perché è meglio esposto alla luce? Oppure hanno acquistato un divano bianco, nonostante conoscano l'amore delle loro piccole pesti per i tessuti?

Proviamo sempre a prendere decisioni pragmatiche. Di quelle ci si pente con meno facilità!

zstock/shutterstock

10. Sulle pareti

In genere, si cerca di accumulare quanti più mobili possibile sulla stessa parete. Ma, quando si hanno delle stanze grandi, il risultato potrebbe essere quello di avere un ambiente vuoto e spoglio. A volte ci si dimentica che non è sempre necessario avere tanto spazio, ma sfruttare quello che si ha a disposizione al meglio. 

HamsterMan/shutterstock

11. Accessori

Questo potrebbe sembrare un punto alquanto strano: gli accessori dovrebbero sempre essere in numero dispari. Provate per credere: 3 vasi hanno un effetto migliore di 2. 

12. Quadri e foto

Un effetto ottico più interessante si ottiene quando si raggruppano più foto e immagini: catturano sicuramente l'attenzione e donano alla parete un certo stile.  

Photographee.eu/shutterstock

13. Camera da letto

Anche se avete un appartamento ampio, dovreste sempre chiedervi se è una buona idea destinare la stanza più grande ad essere la camera da letto: a conti fatti avete solo bisogno di uno spazio per letto e armadio. Se si scegli per esempio la camera degli ospiti per questo uso, potrebbe significare avere nuovi spazi in casa.  

Tr1sha/shutterstock

14. Corridoio

Spesso risulta importante allestire il soggiorno nella parte più interna dell'appartamento: si tratta infatti di una stanza in cui si trascorre molto tempo e con gli ospiti.

Ma questo significa anche che i vostri amici dovranno passare per il corridoio, che in genere è un ambiente molto scarno. Il nostro consiglio è quello di renderlo accogliente, proprio come se fosse un'altra stanza della casa. 

15. Lo sforzo viene ripagato

La forza dell'abitudine, spesso ci porta a dimenticare quei piccoli aggiustamenti che abbiamo in mente da tempo, ma che continuiamo a rimandare.

Ma, se si pensa al tempo che si passa in casa, sicuramente un piccolo sforzo sarà ripagato sul lungo periodo. 

zlikovec/shutterstock

Naturalmente non esiste guida per la casa perfetta, a volte si tratta solo di fare qualche prova, tenersi aperti e vedere cosa funzioni e cosa no. D'altra parte quello che conta davvero è sentirsi in un ambiente accogliente. 

Commenti

Scelti per voi