Non solo piatti: 15 oggetti quotidiani che si possono mettere in lavastoviglie.

Come mai nessuno conosce il nome della persona che ha inventato la lavastoviglie? Considerando quanto ha semplificato le nostre vite, dovremmo almeno sapere chi ringraziare!

Il brevetto per la lavastoviglie è stato depositato nel 1886 da Josephine Cochrane e, come il nome lascia intendere, era stata pensata per pulire piatti, pentole e padelle. Da allora sono stati fatti molti miglioramenti al sistema di funzionamento, come è facile immaginarsi. In realtà, ci sono degli oggetti di uso quotidiano a cui non avreste mai pensato che potreste inserire nel prossimo ciclo di lavaggio...

1. Infradito

Pixabay

2. Spazzole e pettini

Pixabay

3. Tappetini da casa e automobile

Pixabay

4. Scope e palette

Pixabay

5. Cappellini

Pixabay

6. Pennelli per il trucco

Pixabay

7. Paralumi

Pixabay

8. Giocattoli

Pixabay

9. Attrezzi per il giardinaggio

Pixabay

10. Coperchi e secchi della spazzatura

Pixabay

11. Bocchette dell'aspirapolvere

Pixabay

12. Rasoi usa e getta

Pixabay

13. Contenitori per le lenti a contatto

Pixabay

14. Doccini

Pixabay

15. Borchie dell'auto

Pixabay

Nel caso decideste di inserire in lavastoviglie questi oggetti, assicuratevi che siano fatti di materiali resistenti come plastica, metallo o gomma. Un'altra buona idea è quella di metterli insieme e lavarli separatamente da piatti e posate. In genere, in questi casi si ha bisogno di un lavaggio veloce per farli tornare come nuovi.

Provate anche voi e fateci sapere cosa pensate dei risultati!

Commenti

Scelti per voi