Problemi con numeri e matematica? Dal Giappone uno dei trucchi più affascinanti per mettervi alla prova.

Arriva dal Giappone uno dei trucchi più affascinanti che vedrete oggi. Un modo per mettervi alla prova con la matematica e i numeri e... uscirne vincitori! Scordatevi le tabelline e provate questo.

1. Le basi, con due numeri a due cifre

Per ogni numero, disegnate il numero corrispondente di linee su un pezzo di carta. Iniziate con il primo numero coinvolto nell'operazione matematica che andate ad effettuare. Disegnate le linee diagonali per la prima cifra in modo che siano ravvicinate, lasciate quindi un po 'di spazio e poi disegnate in parallelo le linee (o la linea) per la seconda cifra. Provate anche voi!

Ora tracciate le linee per il secondo numero,  in diagonale, ma nella direzione opposta. Dovrebbe venirne fuori una forma a rombi grezzi, con le linee che si incrociano agli angoli.

Ora contate i punti in cui le linee si incrociano e scrivete ciascun numero sotto la figura. Innanzitutto, scrivete i punti nell'angolo sinistro, quindi quelli dei due agli angoli centrali e infine i punti di incontro nell'angolo destro. I numeri scritti, se letti da sinistra a destra, daranno il risultato finale della moltiplicazione.

2. Moltiplicazioni con due numeri a tre cifre

Quando si moltiplicano due numeri a tre cifre, ovviamente si ottengono più punti di incrocio. Ma il principio rimane lo stesso di prima. Per prima cosa, aggiungete tutti i punti di incrocio insieme nel primo angolo a destra e poi quelli nel gruppo successivi sempre sulla destra. Aggiungere poi le intersezioni nei due gruppi centrali e poi quella finale nell'angolo a destra.

Se uno di questi totali è un numero a due cifre, aggiungete il primo numero al totale a sinistra (in questo esempio l'1 è cancellato dal 14 e aggiunto all'8 alla sua sinistra). Ora leggete i numeri individuali da sinistra a destra di nuovo per rivelare il risultato finale di questa moltiplicazione con due numeri a tre cifre.

3. Prendere lo zero in considerazione

Se uno dei numeri nella moltiplicazione contiene uno zero, assicuratevi di non tracciare una linea corrispondente allo zero sulla carta. In alternativa, per motivi di chiarezza, potete disegnare una linea  in un colore diverso, per aiutarvi graficamente, ma i punti di attraversamento non verranno conteggiati.

Se solo i trucchi matematici fossero così facili da ricordare! Quando questo fu inventato, furono usate le bacchette invece delle linee disegnate su carta. Ma non importa, con o senza le bacchette, questo trucco aiuta l'attività, perché il problema viene visualizzato e bisogna solo sommare anziché moltiplicare!

 

Commenti

Scelti per voi