5 rimedi per far tornare l’aria fresca in una casa che puzza come un posacenere.

L'odore delle sigarette può essere molto persistente. Se volete rinfrescare gli ambienti domestici, dovete assolutamente leggere i cinque rimedi che vi proponiamo oggi. Sono molto semplici e molto efficaci.

(Inoltre, dovreste considerare anche questo...)

1. Aria

Pixabay

Il primo passo è fondamentale: aprire le finestre. Fare entrare quanta più aria pulita possibile è molto importante. Posizionare poi nel mezzo della stanza una ciotola con dell'aceto, che è un ottimo elemento per assorbire gli odori ed evita di usare prodotti chimici. 

2. Tappeto

Pixabay

Se il tappeto ha un cattivo odore, versatevi del bicarbonato di sodio, lasciate agire per trenta minuti e poi rimuovete con l'aiuto dell'aspirapolvere. 

3. Vestiti

Pixabay

I fumatori conoscono bene il problema: lo sgradevole odore di sigarette sui vestiti! Se non si ha il tempo di lavare i capi di abbigliamento, potete versarci del bicarbonato, lasciarli poi fuori dalla finestra per una trentina di minuti e quindi spazzolare per rimuovere la polvere residua.

4. Automobile

Pixabay

Lo stesso procedimento risulta molto efficace anche per l'auto. Basterà versarlo, lasciarlo agire e poi rimuovere con l'aspirapolvere.

Ovviamente, ricordatevi di svuotare con regolarità il posacenere.

5. Mani

Pixabay

Le mani sono il biglietto di visita di ciascuno di noi, ecco perché ci teniamo ad averle pulite e curate. E possibilmente anche senza alcun odore! Per eliminare quello di sigarette a volte il sapone non basta, in questi casi provate con il succo di limone. Un antibatterico naturale che lascerà sulle dita un piacevole profumo di fresco.

Si tratta di trucchi molto semplici, naturali ed economici: serve altro?

Commenti

Scelti per voi