5 rimedi contro le palpebre cadenti.

Superata una certa età, il problema delle palpebre cadenti attanaglia molte persone. Non solo l'ampiezza dello sguardo diminuisce, ma a volte sembra addirittura che si abbia un'espressione triste. Si tratta di un fenomeno assolutamente naturale, legato appunto al processo di invecchiamento. C'è anche una predisposizione genetica, complicata poi da un'esposizione eccessiva al sole e/o una dieta poco sana.

Una volta che le palpebre cadenti risultano evidenti, anche la migliore crema per il contorno occhi potrà fare poco. Risulta quindi essenziale la prevenzione. A volte, però, solo un intervento chirurgico può risolvere la questione, in certi casi, infatti, non si tratta solo di una scelta estetica, ma anche di salute. Il campo visivo può risultare limitato.

Con i seguenti 5 trucchi che abbiamo messo insieme per voi potrete nascondere o eliminare efficacemente le fastidiose palpebre cadenti: 

1) Il trucco giusto per gli occhi 

Stayglam 

Ci sono dei modi per nascondere le palpebre cadenti e rendere l'occhio più grande. L'eyeliner dovrebbe seguire l'andamento delle sopracciglia e non dovrebbe essere usato in maniera marcata nella parte inferiore dell'occhio. Bisogna, inoltre, applicare un ombretto chiaro sulla palpebra mobile, scegliendone uno scuro per la zona sovrastante. Un altro trucco molto efficace è quello di mettere un illuminante appena sotto le sopracciglia. In ultimo, è importante avere uno sguardo aperto, effetto che si ottiene rinvigorendo le ciglia con un buon mascara nutriente.

2. Sopracciglia sottili

Flickr/Debs (ò‿ó)♪

Sì, anche le sopracciglia troppo marcate possono accentuare questo difetto delle palpebre. Meglio scegliere una linea più sottile per inarcare lo sguardo verso l'alto. 

3. Drenaggio linfatico

livestrong

Per le palpebre gonfie e cadenti è possibile sottoporsi a un linfodrenaggio professionale. In realtà, per attenuare il gonfiore, si può anche procedere a un massaggio fai-da-te: fate scorrere le dita lungo il naso e fino alla fronte, allargandovi poi alle tempie. Tamburellarle quindi verso l'interno seguendo l'osso degli zigomi. Potete ultimare il trattamento con un impacco di tè nero proprio sugli occhi. Imbevete dei batuffoli d'ovatta, una volta che la bevanda si sarà raffreddata, e lasciateli agire sulle palpebre per circa 10 minuti.

4. MagicStripes

Letteralmente "Strisce magiche", si tratta di un rimedio cosmetico ormai abbastanza popolare. Si applicano sulla palpebra grazie all'adesivo e sono fatte di silicone, che trattiene la pelle in eccesso. E sono trasparenti, quindi nessuno le noterà.

Nel video di seguito, potete vedere come procedere all'applicazione delle MagicStripes:

5. Penna al plasma

Si tratta di un intervento che non richiede bisturi e viene eseguito somministrando un leggero anestetico a livello locale. Il principio sfruttato è la ionizzazione dei gas contenuti nell’aria; in questo modo si ottiene un piccolo arco che agisce a livello epidermico rendendo i tessuti da solidi a gassosi. Questa tecnica permette di trattare solo le zone interessate dalle problematiche estetiche, eliminando quindi i rischi per la pelle circostante. Si tratta di un trattamento utilizzato anche contro l'acne, per riduzione delle rughe e rifinitura della cicatrice.

Che sollievo sapere che ci sono dei rimedi contro le palpebre cadenti! E non si tratta solo di costose creme antietà e interventi chirurgici!

Commenti

Scelti per voi