Ingegnoso: ecco come realizzare pastiglie per lavastoviglie fai-da-te.

C'è un elettrodomestico in casa di cui non possiamo fare a meno: la lavastoviglie. È così comoda! Tuttavia, questo macchinario ha la sua buona dose di svantaggi. Si tratta, infatti, di uno degli elettrodomestici più inquinanti per il pianeta, a causa dell'utilizzo di prodotti dannosi, oltre che costosi.

 

Inoltre, accade spesso che, alla fine del lavaggio, estraendo piatti e bicchieri dalla lavastoviglie, ci si accorga che non sono stati lavati bene o siano ricoperti di macchie bianche, a causa del calcare della macchina. Che spreco di tempo e di acqua! Ma ecco cosa si può fare per la prossima volta: pastiglie fatte in casa.
 

Sarete più che stupiti dal risultato: 

Cosa vi serve (per 48 pastiglie): 

  • 180 g di bicarbonato di sodio (corrispondente a 1 tazza e 1/2)
  • 180 g di acido citrico in polvere (corrispondente a 1 tazza e 1/2)
  • 90 g di sale grosso non raffinato e non trattato (corrispondente a 3/4 di tazza)
  • 12 cl di aceto bianco (corrispondente a 1/2 tazza)
  • 20 gocce di olio essenziale di limone
  • 2 o più vassoi porta ghiaccio in silicone

 

Come procedere: 

Mescolare in una ciotola capiente i primi tre ingredienti (solidi). Aggiungere l'aceto bianco, che è la soluzione anti-calcare per i vostri vetri, e l'olio essenziale. Se la miscela brilla, è normale, significa che l'aceto e il bicarbonato stanno agendo insieme.

Mescolare bene e poi distribuire questa pasta negli incavi dei vassoi per ghiaccio. Distribuite in modo compatto!

 

Far seccare la pasta nei contenitori in un luogo secco e soleggiato, per almeno 24 ore. Una volta che sarà completamente asciutta, sarà possibile estrarre le pasticche!

 

Suggerimento: se i comparti della vaschetta per il ghiaccio sono troppo grandi, è possibile tagliare in due parti il contenuto del vassoio, direttamente prima dell'uso. Così, oltretutto, avrete il doppio delle tavolette! Dopo tutto, non c'è bisogno di una grande dose per una pulizia brillante.

E questo è tutto! Le pastiglie per il lavaggio sono pronte. Vedete, dopo due o tre tentativi, non potrete più farne a meno!

 

Un ottimo modo per conoscere esattamente gli ingredienti dei detersivi che utilizziamo per lavare i nostri piatti. Inoltre, si tratta di un metodo molto economico. Fateci sapere se funziona per voi!

Commenti

Scelti per voi