Le ragioni che stanno dietro all'allungamento dei piedi, di notte.

Quando sei sdraiato, la prossima volta che vai a dormire, osserva cosa fanno i tuoi piedi. Hai messo un piede fuori dalle coperte? Non stupirti. A quanto pare è un ingegnoso riflesso della natura. Guardate il video e leggete l'articolo a riguardo.

Sembrerebbe infatti che lo stato di veglia e la temperatura corporea siano strettamente correlati. Se siamo stanchi, ad esempio, la temperatura del corpo si abbassa notevolmente, segnalando al cervello che è tempo di dormire.

Ma come entrano in gioco i piedi? Il segreto è nelle piante. Due caratteristiche le rendono così importanti: in primo luogo, l'assenza di peli e, successivamente, il fatto che le piante dei piedi sono attraversate da vene connesse con la regolazione termica del corpo. Sono le vene che regolano il flusso di sangue, generando una sensazione di caldo o di freddo.  Così, se ad esempio durante la notte l'aria fredda giunge alle piante dei piedi, si raffredda anche il sangue, e ciò comporta un'abbassamento generale della temperatura corporea che suggerisce alla testa il segnale del "sonno".

Cold feet !

L'aumento della temperatura corporea, al contrario, migliora la memoria e ci rende più vigili ma non concilia affatto il sonno... 

40+23 - $(*$#&%  !!

Per questo motivo, inconsapevolmente, di notte molte persone metterebbero fuori un un piede dal piumone. Incredibile, no? Noi non lo sapevamo!

La prossima volta che non riusciamo a prendere sonno, forse possiamo ricorrere a questo interessante escamotage... 

Commenti

Scelti per voi