I benefici dell’urina e il perché dovreste farla sotto la doccia.

Non sempre la gente è rilassata quando si parla di bagno, forse perché pensa che si tratti di qualcosa di "sporco", chi lo sa? Ma ci sono dei benefici legati all'urina, per cui vale la pena approfondire l'argomento. L'urina non è solo sterile e non tossica, ma esistono degli utilizzi che possono rivelarsi ottimi per la nostra salute. L'urina è composta principalmente da glucosio, aminoacidi ed elettroliti, tutti elementi per niente pericolosi. Ecco alcuni modi per utilizzare la pipì. Capirete presto perché farla sotto la doccia non è poi un'idea così cattiva. 

1. Fare la pipì sotto la doccia

Quando qualcuno ammette di fare la pipì sotto la doccia, nel migliore dei casi riceve degli sguardi di disapprovazione. Ma, in realtà, si tratta di un'azione totalmente innocua e che fa risparmiare molta acqua. I sostenitori dicono che ogni giorno, per scaricare il water, si consumino circa 15 litri di acqua, se moltiplicate il numero per la popolazione sulla terra e i giorni dell'anno, avrete un'idea di quanta acqua si sprechi. E non si tratta di un'operazione semplicemente costosa, è anche dannosa per l'ambiente. Certo, ci sono degli scarichi ecologici, che aiutano in questo senso ma, dal momento che la maggior parte della gente fa la doccia ogni giorno, ha senso combinare le due operazioni. Inoltre, utilizzerete anche meno cartaigienica, salvaguardando gli alberi!

2. Disinfettare le ferite

Sì, avete proprio letto bene, l'urina disinfetta le ferite. Se non avete il kit di primo soccorso a portata di mano e vi siete sbucciati o tagliati, potete pulire l'area con della pipì fresca. Non solo disinfetta, ma rilassa anche i tessuti alleviando il dolore. In caso di emergenza, potete anche usare l'urina di qualcun altro, assicurandovi che il volontario non abbia alcuna infezione in corso. Naturalmente, per ferite gravi dovreste sempre rivolgervi a un medico.

3. Cura della pelle

L'urina è un ottimo elemento per combattere problemi della pelle come psoriasi ed eczemi. L'urea è un ingrediente attivo usato in molte creme e unguenti specifici per la pelle. Ed è particolarmente concentrata nella pipì del mattino e nei primi 5 secondi. Potete passare l'urina sulla vostra pelle oppure utilizzare degli impacchi - dovrete lasciare riposare la pelle per qualche ora prima di pulirla nuovamente.

Applicare l'urina sulla pelle non comporta cattivi odori, ma sempre meglio farlo quando non si è in mezzo a tanta gente. L'urea favorisce l'omeostasi dell'acido-base sulla pelle e agisce per renderla più morbida e illuminata. 

4. Funghi

Impacchi di urina possono aiutare a combattere le infezioni da funghi, come quelle sui piedi. Funziona meglio se la passate sulla zona interessata e la lasciate agire di notte. Dopo qualche settimana i sintomi dovrebbero scomparire. Ma, ancora una volta, in casi gravi è sempre meglio consultare un medico, che potrà anche spiegarvi meglio come interagiscono funghi e urina! 

Chi di voi sapeva che l'urina avesse tutti questi usi? Ci sono anche altri utilizzi, oltre a quelli sul corpo, come per esempio, fertilizzare il prato. Alcune inibizioni hanno allontanato l'uso di questo elemento dalla nostra vita di tutti i giorni. Ma speriamo vi ricorderete del suggerimento di farla sotto la doccia, è qualcosa da tenere in mente. Ambientalisti e puliti!

Commenti

Scelti per voi