4 stratagemmi per la cura dei piedi: come alleviare dolori e ridurre inestetismi!

L'argomento cura dei piedi è spesso un tabù. In particolare, l'alluce valgo viene di solito descritto come una "protuberanza" al lato del piede. In realtà non si tratta semplicemente di un'innocua malformazione cosmetica alle dita dei piedi. Se non viene trattato in tempo, infatti, l'inestetismo chiamato scientificamente "hallux valgus" può anche arrivare a deformare le ossa del piede. Se l'alluce si piega in questo modo verso le altre dita del piede, i tendini e i legamenti sono portati a deformarsi gradualmente. Nel corso degli anni, questa protuberanza si sviluppa sempre di più e ad un certo punto comincia a causare mal di piedi. In casi estremi, solo un'operazione può essere d'aiuto. Qui i seguito vi mostriamo come alleviare i sintomi e fare qualcosa di buono per il benessere dei vostri piedi.

Lamiot/Wikicommons

Ma come si sviluppa effettivamente l'alluce valgo? Alcune persone sono più a rischio di altre, però tendenzialmente la causa più frequente è riconducibile all'uso di scarpe troppo strette. La pressione a cui sono sottoposte le dita dei piedi in continuazione porta l'alluce a spostarsi sempre di più. La qualità delle scarpe indossate quindi sembra essere la causa principale di questo problema.

E se non si interviene per tempo, può solo peggiorare. Se hai già mal di piedi, ci sono diversi modi per alleviare il dolore:

  • Innanzitutto utilizzare scarpe diverse con abbastanza spazio per le dita dei piedi. Soprattutto se si tratta di scarpe col tacco alto o sandali stretti il piede rischia di non avere abbastanza spazio libero.
  • Morbidi cuscinetti protettivi sulla parte dolorosa del dito per alleviare la pressione.
  • Sedersi e sollevare le gambe regolarmente. Stare in piedi troppo a lungo può causare dolore, poiché il piede è sottoposto a una maggiore sollecitazione.

Se l'alluce valgo non è ancora in uno stato così avanzato da richiedere un'operazione, ci sono alcuni rimedi naturali che possono essere adottati per contrastare i sintomi:

1.) Olio di oliva

Riscaldate un po' di olio d'oliva e massaggiate delicatamente la zona del piede interessato, preferibilmente due volte al giorno per circa 15 minuti ciascuno. Il massaggio stimola la circolazione sanguigna e assicura una migliore distribuzione del liquido sinoviale. In questo modo si riducono i depositi di calcio e la protuberanza inizia lentamente a sgonfiarsi.

Herbed Olive Oil

2.) Olio di ricino

L'olio di ricino contiene sostanze dalle proprietà antinfiammatorie che possono aiutare ad alleviare il dolore e ridurre il gonfiore. Riscaldate l'olio di ricino in una padella, dopodiché lasciatelo raffreddare un po' (in modo da non bruciarvi) e poi immergere un panno nell'olio. Ora avvolgete il panno intorno al piede e coprite il tutto con un asciugamano o qualcosa di simile in modo che il calore non possa disperdersi. Il calore infatti stimola la circolazione sanguigna. Ripetete questo procedimento, massimo 3 volte al giorno, fino a quando il dolore non si riduce.

My foot all wrapped up at the podiatrist office

3.) Epsomite o sale di Epsom

Anche noto come sale amaro o sale inglese, la epsomite altro non è che solfato di magnesio e ha grandi proprietà analgesiche e antinfiammatorie. Sciogliete all'incirca 100 g di sale di Epsom in un catino con acqua calda e lasciateci i piedi a bagno per 20 minuti. Se lo fate un paio di volte al giorno, a poco a poco il sale ridurrà il calcio presente nelle vostre articolazioni comportando così una riduzione della protuberanza.

Foot bath

4.) Peperoncino rosso

La capsaicina contenuta nei peperoncini rossi ha un effetto rilassante sui vasi sanguigni poiché ne favorisce la dilatazione. Di conseguenza, si verifica un maggiore afflusso di ossigeno che favorisce la rigenerazione cellulare e la riduzione della protuberanza. Per un'efficacia ottimale, tagliate a metà il baccello di un peperoncino e strofinate direttamente il contenuto sull'alluce. Poi applicate un po' di vasellina e avvolgete il piede con una benda. Eseguite questo procedimento 2 volte al giorno - senza dimenticare di lavarvi bene le mani!

red pepper

5.) Borsa del ghiaccio

Se non avete una vera e propria borsa del ghiaccio, potete semplicemente avvolgere alcuni cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica da congelatore e appoggiarlo sul piede. Per evitare lesioni da freddo però, ricordate di avvolgere il sacchetto col ghiaccio in qualcosa di stoffa, come un asciugamano. Se ripetuta più volte al giorno, anche questa tecnica contribuisce ad allevia il dolore e ridurre il gonfiore.

Ice pack
Se seguirete tutti questi consigli e vi prendete regolarmente cura dei piedi in questo modo, l'alluce valgo migliorerà sicuramente. Tuttavia, se i sintomi dovessero peggiorare o persistere per più di due settimane, rivolgetevi ad uno specialista.

Commenti

Scelti per voi