Anche se teniamo il nostro smartphone tra le mani ogni giorno e ne facciamo un uso massiccio, non per questo ne conosciamo tutte le funzioni. In tanti lo usano semplicemente per chiamare, mandare messaggi e servirsi della consuete 2 o 3 app.

shutterstock/Twin Design

I dispositivi iOS e Android offrono molte funzionalità e impostazioni che solo pochi di noi conoscono, ma che possono essere estremamente utili in alcune situazioni. 

shutterstock/Udomsak_Pix

1) Blocco pubblicità

Sui dispositivi iOS basta mettere il telefono in modalità aereo per evitare di ricevere pubblicità, certo in questo caso non sarà possibile effettuare o ricevere chiamate, così come inviare e leggere i messaggi. 

2) Numero anonimo

Se volete che il vostro numero risulti anonimo, basterà digitare #31# prima del numero da chiamare.

3) Scattare foto durante la registrazione di un video 

Mentre si sta registrando un video con un iPhone è tuttavia possibile scattare delle foto, basterà premere il bottone in basso a destra. 

4) Mouse e tastiera

Android supporta dispositivi esterni come mouse e tastiera. Quindi, se il touchscreen non funziona o dovete scrivere tanto, potete collegarli grazie a un cavo USB.

Tutto quello di cui si necessita è un cavo compatibile. 

ebay/patapom

5) Orario come password

Se avete paura di dimenticare la password che blocca il telefono, potete servirvi di un'app che trasforma l'orario corrente in password. Si tratta di un metodo sicuro, se nessuno sa di quale app vi state servendo. 

6) Dati personali sullo schermo

Se si perde lo smartphone, bisogna innanzitutto sperare che chi lo ritrova sia una persona onesta. Dopo di che, per rendere semplice rintracciarvi, potreste inserire i vostri dati personali sul salvaschermo, come l'indirizzo e-mail o un numero di telefono alternativo.

Se utilizzate Android, andate su "Impostazioni", poi alla voce "Sicurezza" e infine scegliete "Info proprietario", in questo modo potrete inserire i dettagli di contatto e scegliere di renderli visibili.

shutterstock/ymgerman

7) Riconoscere i brani musicali

Non esistono solo app come Shazam per riconoscere i brani musicali, con iOS 8 basterà chiedere direttamente a Siri qual è il nome del brano che si sta ascoltando.

shutterstock/B A N K E R D

Incredibile quante cose si possono scoprire. Voi conoscevate tutti questi segreti? Quello dei contatti in caso di smarrimento è davvero utile.

Commenti

Scelti per voi