10 oggetti quotidiani: forse non sapete perché sono fatti così.

Ci sono alcuni oggetti che sono assolutamente necessari nella nostra vita quotidiana. Tuttavia, nonostante li abbiamo sempre sotto mano, ne dimentichiamo alcuni dettagli (curiosi), che dopo tutto contribuiscono a renderli quelli che sono. Oggi ne abbiamo raccolti per voi 10: si tratta di cose che appartengono alla nostra quotidianità, delle quali probabilmente avete sempre ignorato l'uso. 

1. Quel foro nella maniglia dell'aspirapolvere

A volte sul tubo dell'aspirapolvere è presente un dispositivo, che può essere azionato, che si presenta come una piccola "grata". Queste sporgenze presenti sul tubo dell'elettrodomestico tendono a ridurre la potenza dell'aspirazione, qualora si volesse lavorare su materiali delicati, come ad esempio tende o tovaglie. Così non avrete bisogno di usare ad esempio delle spazzole, che potrebbero rovinare i tessuti. 

shutterstock/Nipa Noymol

2. Linguette sugli stivali

C'è una nota marca di stivaletti (li vedete ritratti nell'immagine), i quali hanno nella parte alta posteriore delle ampie linguette di stoffa. Sebbene in molti pensino che si tratti di una ragione estetica, in realtà questi lembi di tessuto dovrebbero servire a infilare più agevolmente la scarpa (nota anche per calzare un poco "dura" sul piede). 

Listen To The Sound Of My Big Black Boots

3. Quelle fessure sul lucchetto

Su alcuni lucchetti sono presenti dei fori sul lato del buco della serratura. Queste fessure, naturalmente, non servono ad aprire il lucchetto senza una chiave. Piuttosto, impediscono la formazione di umidità all'interno del meccanismo, impedendo la formazione della ruggine. Potrete oliare un poco il meccanismo, basteranno alcune gocce di lubrificante. 

Padlock

4. Piccole leve sulla tastiera 

Vi siete mai accorti che sulla tastiera Apple sono presenti delle piccole "leve", che sporgono sui tasti delle lettere "F" e "J"? Benissimo, pare che siano presenti per coloro che non guardano la tastiera mentre scrivono: il rialzo del tasto serve a orientare le dita, attraverso il tatto, senza bisogno di controllare i tasti visivamente. 

5. La spillatrice

La piccola piattaforma di metallo con delle tacche presente nella parte inferiore della spillatrice è chiamata "piastra di guida per graffette". Su questa piastrina sono spinte le "gambine" della graffetta, quando questa è pressata sulla carta dal meccanismo. Generalmente il dispositivo è piegato verso l'interno, nella forma standard. Tuttavia, sarebbe possibile anche capovolgerlo al contrario - e la spillatrice funzionerebbe comunque. 

shutterstock/oatautta

6. Rivestimento del microfono

Il rivestimento gommoso o in stoffa del microfono ha una funzione molto precisa. Non solo protegge l'apparecchio, ma concorre a rallentare la propagazione di certi suoni, nel momento in cui sono emessi - ad esempio le cosiddette consonanti occlusive - impedendo che il loro suono "svanisca" nell'aria. 

shutterstock/Matt Kay

7. Inserti nei tappi

Sulla parte interna di alcuni tappi (in plastica) delle bottiglie, troviamo spesso degli inserti, realizzati come motivi a forma circolare o a forma di stella. Questa caratteristica non è un mero fattore estetico: l'inserto impedisce l'evaporazione dell'acido carbonico (alla base di tutte le bibite gassate), quando la bottiglia viene ripetutamente sollecitata da movimenti - per esempio quando la portiamo nello zaino. 

shutterstock/Chromatic Studio

8. Lati diversi sui dischetti struccanti

Vi siete mai accorti che i dischetti struccanti in cotone presentano due superfici diverse? Ecco il motivo: una (quella liscia) è tale perché pensata per applicare il make up; l'altra (quella zigrinata) è così perché ideata per eliminare il trucco su viso e collo. 

shutterstock/Alex Kolokythas Photography

9. Il mestolo degli spaghetti

Il mestolo che generalmente utilizziamo per cucinare gli spaghetti ha una forma inconfondibile e che tutti conosciamo bene. Ma chi di voi sa perché di solito c'è una fessura al centro dell'oggetto? Ecco la spiegazione: serve come unità di misura per calcolare la porzione di un piatto di spaghetti. 

Imgur/PolarChi

10. Bloccare la finestra 

Quando una finestra è difficile da aprire e chiudere, oppure la chiusura si "inceppa", è necessario intervenire sulla pressione di contatto dell'infisso. Queste problematiche possono essere risolte con i perni di fissaggio: si tratta di viti che vengono applicate sul telaio della finestra. In questo modo, l'infisso è saldato in modo più forte, quando è chiuso. L'importante è fare in modo che siano ben salde, altrimenti l'effetto "di blocco" sarà insufficiente. 

shutterstock/ronst

Siamo sicuri che tutti voi conoscevate questi particolari degli oggetti di uso comune che vi abbiamo mostrato. Non siamo altrettanto sicuri che foste al corrente del loro effettivo scopo. Interessante! 

Fonte:

Brightside

Commenti

Scelti per voi