Tavolo fai da te decorato di colore fluorescente: un progetto fantastico!

Complici i trend, la situazione economica e molti altri fattori, oggigiorno si tende ad acquistare i vari pezzi che compongono l'arredamento delle nostre case in grandi outlet come Ikea o Mercatone Uno. Se è vero che questo ci consente di risparmiare, spesso si ha l'impressione che, in fatto di cose di casa, la nostra non abbia molto di diverso dalle altre. Per sopperire a questa fastidiosa tendenza, potreste dedicarvi ad un progetto fai da te, come quello che vi proponiamo oggi, che renderà un tavolo qualunque un pezzo unico ed invidiabile! 

Cosa vi serve: 

  • Strumento per intagliare
  • Becco di Bunsen
  • Resina epossidica
  • Indurente epossidico
  • Vernice in polvere fluorescente 
  • Glitter blu 
  • Vernice acrilica blu 

Come procedere: 

1.) Il primo passo, che anche quello un poco più complesso, è realizzare le tacche sul tavolo servendosi di uno strumento per intagliare. Munitevi di appositi guanti e procedete con cautela e attenzione. Lo scopo è realizzare un'ampia scanalatura nel mezzo della superficie più lunga, affiancata da destra e sinistra da piccoli incavi paralleli. 

Naturalmente, qualora voleste, sarete in grado di decidere voi stessi le dimensioni e la lunghezza dell'intaglio. Per quanto riguarda i passi successivi del procedimento, vi invitiamo a seguire le nostre istruzioni. 

2.) Strofinare la superficie intagliata con la carta vetrata, in modo che risulti liscia e compatta. 

3.) Mescolate tutti gli ingredienti per la miscela che verseremo sopra la scanalatura: due parti di resina epossidica, vernice in polvere fluorescente, glitter blu e una goccia di colore acrilico blu. A questo punto, mescolare con una parte di indurente epossidico. 

Riempite tutte le "cicatrici" del tavolo con questa miscela colorata. Per le tacche più piccole, utilizzate un contenitore con un beccuccio più piccolo. 

4.) Ora utilizzate il becco di Bunsen (ovvero un bruciatore a gas chimico) per "bruciare" la superficie appena colorata: la combustione provocata da questo strumento farà in modo che si formino delle piccole bolle, che rendono la superficie fluorescente più liscia. 

Lasciate che si indurisca per 24 ore. 

5.) Mescolate la resina epossidica e l'indurente epossidico in un rapporto di due a uno, poi coprite l'intera superficie del tavolo. Vi raccomandiamo di proteggere il pavimento sottostante al tavolo coprendolo con dei giornali o della plastica. 

Distribuite per bene questa miscela e poi incendiate di nuovo con il becco di Bunsen. Lasciate indurire per 48 ore. 

E dopo quest'ultimo passaggio, il vostro tavolo nuovo sarà finalmente pronto! Alla luce del giorno, risplende nella suo contrasto di colori blu e marrone.

Al buio, è semplicemente unico grazie all'effetto fluorescente dei colori acrilici, lavorati durante il procedimento.

Un progetto per la vostra casa che darà un tocco molto personale all'intero arredamento. Il fai da te non è mai stato così lucente! Nessuno crederà che questo tavolo sia stato fatto a mano... da voi!

Commenti

Scelti per voi