9 trucchetti per la prossima grigliata mista fai da te con il barbecue a carbonella!

Che sia piena estate o mezza stagione, è sempre l'ora di una bella grigliata di carne o di pesce. Quando il sole splende, non c'è niente di meglio che invitare amici e familiari a pranzo o a cena e accendere il barbecue a carbonella, sentire il profumo delle erbe aromatiche e mettersi comodi nel giardino di casa. Per assicurarci che che la vostra grigliata mista fai da te sia un successo, abbiamo raccolto per voi 9 consigli utili e trucchetti per il barbecue.

1.) Accendigrill

Se non avete un accendigrill, potete sempre utilizzare le tortilla o altre patatine fritte ad alto contenuto di grassi. Basta metterle sul barbecue a carbonella e dare loro fuoco. Maggiore è il contenuto di grassi e più facilmente bruceranno. Una volta che le fiamme delle patatine hanno acceso il barbecue a carbonella, potete continuare ad attizzare la brace.

2.) Erbe aromatiche

Anziché perdere tanto tempo e fatica a marinare la carne con le erbe, potete mettere le erbe aromatiche direttamente sulla carbonella, come ad esempio qualche rametto di rosmarino che insaporisce la grigliata di carne ancora di più.

3.) Che la forza della patata sia con te

Quando fate una grigliata di carne, specialmente usando il pollo, può capitare che qualche pezzetto di cibo rimanga attaccato alla griglia, rendendo così cibo e griglia poco invitanti. Per evitare ciò, tagliate una patata a metà e strusciatene il lato interno sulla griglia, così eviterete che la carne si attacchi al metallo durante la cottura.

4.) Grill fai da te

Se andando in campeggio vi foste dimenticati la griglia a casa, o se semplicemente vi trovate all'aperto e volete improvvisare una bella grigliata di carne, potete costruire la vostra griglia in stile MacGyver - basta sapere quali sono gli oggetti giusti.

Cosa vi serve:

  • 1 lattina vuota
  • 1 paio di forbici
  • Carta stagnola
  • 1 piccola gratella o un'altra griglia

Come procedere:

a) Tagliate il barattolo a strisce attaccate da un lato, in modo che queste lamelle sporgano. I tagli, quindi, non devono raggiungere il fondo della lattina, ma arrivare al massimo al bordo inferiore, dove finiscono le scanalature, in modo che la struttura alla fine sia stabile.

b) Piegate le lamelle ad L lateralmente come mostrato nel video.

c) Avvolgete la carta stagnola intorno alle lamelle ricurve in modo da ottenere una sorta di ciotola con supporto.

d) Infine, accendete la carbonella nella ciotola e appoggiateci sopra una griglia, su cui cuocere la carne.

5.) Tenere il cibo caldo

Se il cibo è già sulla griglia, ma ancora nessuno ha fame, potete tenerlo caldo con questo trucchetto: mettete tre lattine a mo' di triangolo sulla griglia e appoggiateci sopra una griglia più piccola, sulla quale potete sistemare il cibo che volete mantenere caldo.

6.) Abbellire gli spiedini

Per quanto delizioso possa essere uno spiedino di pesce o di carne, gli stecchi carbonizzati sono davvero poco appetitosi. Per assicurarvi di cuocere a puntino solo il cibo e non gli stecchini di legno, vi consigliamo di mettere gli spiedini di legno in una ciotola e versarci sopra dell'acqua prima di infilarci carne, pesce e verdura.

7.) Servire le salse

Se non avete abbastanza spazio sul tavolo da giardino per tutti i contenitori di ketchup, senape, maionese e tutti gli altri tipi di salse, potete versarne un po' negli stampini di una teglia per muffin e metterla sul tavolo.

8.) Soffietto

Quando anticamente i caminetti popolavano i salotti di ogni casa, il soffietto era uno strumento indispensabile per tenere vivo il fuoco. Allora perché non ispirarsi al passato e costruire un pratico soffietto fai da te per la serata barbecue?

Prendete due grandi bottiglie di plastica. Tagliate il fondo di una e togliete il tappo. Se infilate l'altra bottiglia con il fondo dentro alla prima senza il fondo e la muovete ripetutamente avanti e indietro create un flusso d'aria proprio come un soffietto.

9.) Pesce alla griglia

Per tornare al punto 3, tuttavia, non è solo la carne di pollo, ma anche il pesce a restare attaccato alla griglia. Per evitare che questo accada, mettete una vicina all'atra qualche fettina di limone o di lime sulla griglia, su cui poi sistemerete i filetti di pesce.

Questo inoltre permette al pesce di assorbire l'aroma fresco del limone.

Non c'è più niente ormai che possa ostacolare la perfetta serata barbecue. Grazie a questi trucchi fai da te per il barbecue a carbonella la vostra grigliata di carne o grigliata di pesce sarà un enorme successo. E se volete continuare in cucina subito dopo il barbecue in giardino, ecco 15 trucchi di cottura facili e veloci.

Commenti

Scelti per voi