Tutto quello che potete fare con un abete di Natale dopo le vacanze.

Di solito la tradizione vuole che dopo il giorno dell'Epifania, il 6 gennaio, si mettano via tutte le decorazioni natalizie: si smonta il presepe, si ripongono via le palle di Natale e tutto il resto, si mette tutto in una scatola e lo si "dimentica" fino al prossimo 8 dicembre, giorno nel quale, sempre da tradizione, ci si occupa di addobbare la casa per il Natale. Come già vi avevamo detto in questo articolo, l'abitudine di procurarsi un albero di Natale "vero", ossia un abete, è sempre più diffusa. Tuttavia, questo innesca, all'indomani della fine delle feste, una domanda più che lecita: cosa fare dell'albero dopo?

Niente paura! Oggi vi proponiamo alcune ottime soluzioni per "riciclare" il vostro abete, in modo ecologico e salutare. Date un'occhiata: 

1. Té aromatico

Pixabay

Ricavate un cucchiaio da tavola di aghi, poi passateli in un mortaio, pestandoli dolcemente. Una volta frantumati a dovere, inseriteli in un infusore, mettete l'infusore in una tazza e aggiungete dell'acqua bollente. Lasciate in infusione per non più di due minuti (se lo lasciate troppo a lungo, sarà rilasciato troppo tannino e finirà per avere un sapore troppo amaro). 

2. Liquore fatto in casa 

Pixabay

Un abete di Natale tutto "da bere"! È possibile? Certamente! Potete trovare diverse ricette qui, procedendo sulla falsa riga delle soluzioni proposte. Mi raccomando di seguire le indicazioni alla preparazione esattamente come vengono riportate! 

3. Sciroppo per la tosse

Pixabay

Raccogliere in una pentola alcuni aghi, più alcuni ramoscelli, e lavateli bene. Riempite la pentola con acqua, e portate a ebollizione lentamente. Lasciate riposare, e raffreddare, per 10 minuti, lasciando il tutto al chiuso sotto un coperchio. Dopo di che, potrete rimuovere tutte le parti solide, filtrare il liquido, e berlo come rimedio naturale per la tosse. 

Questa bevanda miracolosa può essere utilizzata come ottimo rimedio contro le infezioni alle vie respiratorie. Inoltre, gli aghi di abete hanno degli agenti che possono migliorare la circolazione sanguigna. Bere lo sciroppo almeno due-tre volte al giorno, quando si ha una brutta tosse. 

4. Realizzare bottoni fai-da-te

YouTube

Si tratta di originalissimi bottoni, unici nel loro genere, che daranno un tocco speciale ai maglioni vostri, e perché no, anche quelli dei vostri bambini! In questo video (in lingua inglese) potete vedere il procedimento. 

5. Frusta rustica da cucina

YouTube

Questa frusta (a seconda delle dimensioni potrete decidere se usarla in cucina o per la casa) sembra uscita dall'equipaggiamento di una massaia d'altri tempi! In questo video (in inglese) potete seguire tutto il procedimento. Si tratta di un oggetto rustico molto grazioso, ideale per un regalo alla vostra mamma! 

6. Un appendiabiti molto originale

YouTube

Ecco un delizioso e originalissimo appendiabiti: ideale per chi ama le forme e il profumo della natura. Per avere un'infarinatura di come realizzarlo, potrete consultare questo video (in inglese), oppure questo (il video è in tedesco, ma il procedimento si capisce, niente paura!), o ancora, dare un'occhiata a questo articolo, e in particolare al numero 4. Buon lavoro! 

7. Sbarazzarsi delle lumache in giardino

Pixabay

Le lumache non amano particolarmente l'aroma degli aghi di pino e abete, e allorché ne sentiranno il profumo, se ne andranno a gambe levate (per modo di dire)! A volte questi animali possono essere davvero un problema se abbiamo delle piante in giardino, perché possono attaccarle e non lasciarle crescere... Da oggi, però, conoscete un valido rimedio per dire addio a questo problema. 

8. Covering beds in your garden

Pixabay

Non tutti sono giardinieri esperti, e non tutti sanno che i rami di abete sono eccezionali "riempitivi" per proteggere il terreno, soprattutto nei mesi più freddi, durante i quali le basse temperature possono danneggiare gli arbusti. Provate questa soluzione e vedrete che risultati eccezionali a primavera! 

9. Per un bagno salutare

Flickr

Per arrangiare un bagno rilassante agli aghi di abete, avrete bisogno di circa 110 g di aghi, che dovrete bollire e lasciar riposare per 10 minuti. Poi, potrete versare il tutto direttamente nella vasca - fate attenzione che l'acqua non sia troppo calda, visto che già l'infuso sarà piuttosto bollente! 

L'aspetto determinante, e più importante, di questi simpatici e super ecologici trucchetti, è che tutti vi consentiranno di riciclare il vostro abete di Natale, attraverso tante soluzioni, e di non buttarlo via! E mi raccomando: assicuratevi che l'albero non sia stato trattato con pesticidi, che potrebbero essere dannosi per la vostra salute. Un ottimo incentivo per adottare un abete durante il Natale, e non doversene sbarazzare senza troppi pensieri... 

 

Commenti

Scelti per voi