Anelli di cipolla croccanti e non fritti. Buoni!

Non è raro, quando ci troviamo in un fast food, farci prendere dalla tentazione di accompagnare il nostro panino con un contorno di anelli di cipolla, croccanti e squisiti. Ma il problema è che, in particolare in queste catene di negozi, la cipolla viene fritta abbondantemente e questo spuntino, a conti fatti, risulta essere davvero grasso e pesante. Ma non preoccupatevi, ci sono delle buone notizie! Con questa ricetta potrete preparare dei deliziosi anelli di cipolla croccante senza che il vostro corpo - o la vostra coscienza! - ne debba risentire troppo. 

Cosa vi serve:

  • 120 g di pane secco per toast
  • 1 grossa cipolla
  • 1 uovo
  • 120 ml di latte 
  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di paprika in polvere

Come procedere:

  1. Mettere il pane in un frullatore (o utilizzare un mixer) e azionare in modo da grattugiarlo finemente.
  2. Pelare la cipolla e tagliarla in rondelle.
  3. Sbattere l'uovo in una ciotola, aggiungere il latte, 150 g di farina, il sale e la paprika.  
  4. Ora preparate tre ciotole. In una metterete la farina rimasta, nell'altra il composto con l'uovo e, nella terza, il pangrattato. Immergete ciascun anello di cipolla in una delle ciotole secondo quest'ordine: farina, uovo, pangrattato. 
  5. Sistemate le rondelle così panate su una teglia da forno e cuocete per 10-12 minuti a 220°C.

Il risultato? Anelli di cipolla croccanti ma non fritti, ideali per uno spuntino al cinema o davanti alla tv! Potete anche arricchire la ricetta sperimentando una combinazione diversa di spezie oppure sostituendo la birra al latte. Buon appetito!

Puoi trovare questa e altre ricette (o trucchi per la casa) sulla nostra Pagina Facebook "Sagace", seguici! 

 

Commenti

Scelti per voi