10 problemi con cui ogni ambulatorio veterinario si deve confrontare

Diventare veterinari è il sogno di ogni bambino: prendersi cura tutto il giorno di cani e gatti, cosa c'è di meglio? Tuttavia, il lavoro del veterinario non è tutto rose e fiori. Molto spesso, i padroni sono la causa principale dei problemi che i veterinari affrontano quotidianamente. Ecco 10 errori comuni che fanno diventare matti i veterinari e che i padroni di animali domestici dovrebbero evitare.

1.) Non conoscere la storia medica del proprio animale domestico.

pin1

A differenza degli umani, i pazienti dei veterinari non sanno parlare, spetta quindi ai padroni fornire le informazioni corrette sulla storia medica dell'animale e rispondere onestamente alle domande dell'esperto per garantire il miglior trattamento possibile. Informazioni errate o incomplete possono influire negativamente sulla salute degli animali domestici. Questo errore deve essere evitato assolutamente.

2.) Il pit bull è la razza canina più aggressiva.

pin2

Pit bull e Rottweiler sono considerate le razze canine più pericolose. Ma è un falso mito che i veterinari sono costretti ad ascoltare ogni giorno. I cani più aggressivi ed imprevedibili sono in realtà quelli piccoli e poco appariscenti, come ad esempio i chihuahua. Questi ringhiano e mordono i veterinari molto più spesso dei cosiddetti "cani da combattimento".

3.) Portare gli animali domestici dal veterinario per disturbi del comportamento.

pin3

Il vostro animale domestico è aggressivo con i bambini o fa danni in tutta la casa? Non spetta al veterinario curarlo, ma allo psicologo animale. I veterinari curano ferite e malattie, mentre gli psicologi animali si occupano dei disturbi del comportamento, proprio come nel caso degli esseri umani. Risparmiatevi un viaggio a vuoto all'ambulatorio veterinario!

4.) Dare integratori vitaminici al proprio animale domestico.

pin4

Una dieta equilibrata fornisce al vostro animale domestico tutte le vitamine e i minerali di cui ha bisogno. Pertanto, gli integratori vitaminici non sono di aiuto. Tuttavia, se preparate da soli il cibo per il vostro animale domestico, è necessario consultare il veterinario per stabilire le giuste dosi di minerali e vitamine.

5.) Dare la carne cruda ai propri animali domestici.

pin5

Sono molti i padroni convinti di poter dare la carne cruda ai propri animali domestici. Tuttavia, il corpo di cani e gatti si è evoluto nel tempo, perciò non sono più abituati al cibo crudo e se cambiate improvvisamente la loro dieta da cibo secco a carne cruda correte il rischio di provocare gravi problemi di digestione e carenze nutrizionali. 

6.) Dare i farmaci umani agli animali domestici.

pin6

I farmaci dovrebbero essere tenuti fuori dalla portata del vostro animale domestico, in quanto potrebbero avere degli effetti estremamente negativi. Gli antidolorifici, ad esempio, hanno un effetto tossico sugli animali e possono essere letali. Tuttavia, i farmaci per il cancro o gli antidepressivi sono un'eccezione, ma possono essere somministrati solo dopo aver consultato il veterinario.

7.) Usare il guinzaglio retrattile.

pin7

In molti usano il guinzaglio retrattile, in questo modo il cane è più libero di muoversi ed esplorare. Tuttavia, a lungo termine questo tipo di guinzaglio può danneggiare la colonna vertebrale del cane a causa dei forti strattoni. Si consiglia di utilizzare altri tipi di guinzaglio.

8.) Cercare su Google i sintomi di cui soffrono cani e gatti.

pin8

Se il vostro animale domestico si sente male, cercare i sintomi su Google non è una buona idea. Talvolta questo tipo di ricerca può rivelarsi utile a scopo informativo, ma nella maggior parte dei casi finisce solo per spaventare ancor di più e creare confusione. Si consiglia di rivolgersi immediatamente ad un ambulatorio veterinario, soprattutto nelle situazioni di emergenza.

9.) Non voler sopprimere il proprio animale domestico.

pin9

Sopprimere cani e gatti a causa di una malattia incurabile è difficile, ma in alcuni casi è la soluzione migliore. Molti padroni non riescono ad accettarlo e tentano innumerevoli trattamenti, finendo per far soffrire ancor di più l'animale. In alcuni casi, sopprimere il proprio amico a quattro zampe è l'unico modo per mettere fine al suo dolore.

10.) Non avere fiducia nel lavoro del veterinario.

pin10

I veterinari curano le ferite e le malattie dei vostri animali domestici, li trattano con amore e cura durante il trattamento, ricordando ogni singolo paziente e soffrendo in silenzio al momento dell'addio. Per molti di loro, non è solo un lavoro ma una vera e propria missione. Pertanto, i veterinari meritano fiducia e rispetto.

Quello del veterinario non è un lavoro semplice. Ora che conoscete gli errori più comuni commessi dai padroni di animali domestici, assicuratevi di evitarli in futuro. Fatelo per il vostro amato amico a quattro zampe!

Fonte:

brightside

Commenti

Scelti per voi