6 incredibili rimedi fai da te con il bicarbonato di sodio

Se c'è un tuttofare dei rimedi casalinghi, questo è il bicarbonato di sodio.  Questo agente lievitante non è solo un ingrediente indispensabile per molti dolci, ma anche un aiuto estremamente utile in molte situazioni problematiche. Da uno dei rimedi naturali contro i punti neri ad arma segreta per la pulizia dei gioielli d'argento, le potenzialità del bicarbonato di sodio sono davvero impressionanti! Ma osservate voi stessi in quante situazioni il bicarbonato di sodio può rivelarsi la vostra ancora di salvezza! 

1.) Vorreste liberarvi dei punti neri sul naso?

Cosa vi serve:

  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua 
  • Spazzolino da denti 

Come procedere:

Mescolate il bicarbonato di sodio con l'acqua, con uno spazzolino spalmate la pasta ottenuta sul naso e lasciate agire per circa 10 minuti. Rimuovete infine con un panno. Come per magia i punti neri saranno spariti. 

2.) Vorreste avere delle giunture delle mattonelle davvero pulite?

Cosa vi serve:

  • Bicarbonato di sodio
  • Succo di limone
  • Aceto di mele
  • Acqua
  • Spazzola per pulire

Come procedere:

Mescolate il bicarbonato di sodio con l'acqua, l'aceto di mele e il succo di limone. Il composto che otterrete è un vero asso nella manica delle pulizie di casa, capace di rimuovere lo sporco più ostinato dalle fughe delle piastrelle. Strofinate le giunture con questo composto e rimuovete poi con un panno umido. E voilà, le piastrelle del bagno tornano a brillare! 

3.) Volete ridare brillantezza all'argento opaco? 

Cosa vi serve:

  • Acqua
  • Bicarbonato di sodio
  • Carta stagnola

Come procedere:

In una pentola portate l'acqua a ebollizione e aggiungetevi il bicarbonato di sodio. Ora mettete il gioiello d'argento nell'acqua insieme ad un foglio di carta stagnola appallottolato. Lasciate l'argento per almeno 5 minuti nella pentola. Sciacquate poi per bene con dell'acqua ed ecco che il vostro gioiello brillerà come nuovo.  

4.) Vi servono delle pastiglie per il WC che siano ecologiche? 

Cosa vi serve:

  • Bicarbonato di sodio
  • Acido citrico
  • Detersivo 
  • Stampo per cubetti di ghiaccio

Come procedere: 

Mescolate il bicarbonato di sodio con l'acido citrico e il detersivo. Versate questa miscela in uno stampo per cubetti di ghiaccio. Lasciate indurire le pastiglie e utilizzatele, secondo le necessità, per rimuovere le incrostazioni di urina e altro sporco dal gabinetto. Basterà mettere le pastiglie nel WC, aspettare che si sciolgano e facciano il loro effetto e il WC sarà pulito e profumato. 

5.) Volete combattere il sudore e gli aloni sotto le ascelle?

Cosa vi serve:

  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua 

Come procedere:

Unite l'acqua al bicarbonato di sodio e strofinate il composto sotto le ascelle. Lasciate agire brevemente e poi rimuovete il tutto con un panno umido. Gli aloni scuri e la puzza di sudore saranno solo un ricordo. 

6.) Vorreste eliminare il calcare dal vostro soffione della doccia? 

Cosa vi serve 

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto di mele
  • Acqua 

Come procedere:

Mescolate il bicarbonato di sodio con l'aceto di mele e l'acqua e versate il liquido in un contenitore alto. Immergete ora il soffione della doccia calcificato nel contenitore e lasciate agire per una notte. La mattina dopo il calcare sarà sparito come per magia e il soffione sembrerà come nuovo. 

Sapevate che questo bicarbonato così convenzionale potesse fare così tanto? La prossima volta, meglio comprarne un pacco in più da tenere in casa!

Commenti

Scelti per voi