Riduci lo spreco alimentare con la giusta conservazione degli alimenti

Di stratagemmi per la cucina non se ne ha mai abbastanza, a prescindere dall'età, si può sempre imparare qualcosa. I seguenti 8 trucchi vi mostreranno come conservare il cibo fresco più a lungo. Non solo vi risparmieranno un sacco di problemi in cucina, ma vi faranno risparmiare anche un sacco di soldi. Ci si lamenta spesso dello spreco alimentare, ma con questi 8 consigli per la conservazione degli alimenti ciò non accadrà più! 

1.) Conservare correttamente le cipolle 

Cosa vi serve:

  • Collant in nylon

Come procedere:

Infilate una cipolla alla volta nei collant in nylon e fate un nodo che separi i singoli bulbi. Sarebbe preferibile appendere il collant di modo che non eserciti alcuna pressione sulle cipolle. Grazie a questo trucco le cipolle durano fino a 6 mesi di più!

 

2.) Tenere gli insetti lontani da farina e cereali 

Cosa vi serve:

  • Foglie di alloro

Come procedere:

Per proteggere la farina e i cereali da insetti come le farfalline, basta inserire nei contenitori delle foglie di alloro. Gli insetti le detestano e si terranno certamente alla larga. 

3.) Utilizzare in modo intelligente i resti di concentrato di pomodoro 

Cosa vi serve:

  • Carta da forno
  • Congelatore
  • Sacchetti di plastica per congelatore

Come procedere:

Se dopo aver cucinato vi dovesse avanzare del concentrato di pomodoro, d'ora in poi non gettatelo più! Con un cucchiaio o un porzionatore per gelato, distribuite piccole palline di concentrato sulla carta da forno. Ritagliate la carta da forno in quadratini e chiudeteli a caramella. Mettete le caramelline di concentrato di pomodoro in un sacchetto di plastica per congelatore e congelatele. In questo modo il concentrato di pomodoro si manterrà fino a 5 mesi. 

4.) Conservare correttamente la mozzarella

Cosa vi serve:

  • Acqua 
  • Sale
  • Tupperware 

Come procedere:

Quando la mozzarella presenta un principio di muffa, non è necessario buttarla via. Tagliate la parte ammuffita e mettete il resto della mozzarella in una salamoia. Per realizzarla basta mettere la mozzarella in un tupperware con acqua e sale. In questo modo il formaggio si conserverà molto più a lungo.  

5.) Utilizzare erbe aromatiche appassite 

Cosa vi serve:

  • Carta da forno
  • Teglia da forno
  • Forno 

Come procedere:

Anche le erbe aromatiche appassite possono essere recuperate con successo. Stendetele su una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 50 °C in forno statico. Conservate queste erbe aromatiche essiccate in un barattolo chiuso e utilizzatele a vostro piacimento per cucinare.  

6.) Mantenere lo zenzero fresco più a lungo 

Cosa vi serve :

  • Barattoli vetro sigillabili
  • Acqua

Come procedere:

Tagliate grossolanamente la radice di zenzero e mettetela in uno dei tanti barattoli vetro sigillabile. Riempite il barattolo con l'acqua e richiudetelo. In questo modo la radice di zenzero resta fresca e croccante a lungo.  

7.) Impedire alle patate di germogliare

Cosa vi serve:

  • Mele
  • Canovaccio

Come procedere:

Questo è veramente il trucco più facile di tutti i tempi: per fare in modo che le vostre patate non germoglino troppo in fretta, è sufficiente aggiungere una o due mele e coprire poi tutto con un canovaccio. Le mele rilasciano un gas chiamato etilene, che mantiene le patate fresche più a lungo.

8.) Mantenere l'aglio fresco più a lungo 

Cosa vi serve:

  • Buste di carta
  • Forchetta 

Come procedere:

Realizzate, con una forchetta, più fori su una busta di carta. Mettete l'aglio nella busta e osservate coi vostri occhi quanto più a lungo si conserverà!

In media in Italia ogni persona butta circa 36,7 kg di cibo all'anno. La maggior parte di questo cibo potrebbe essere salvato da una corretta conservazione degli alimenti e da un acquisto consapevole. Perché non iniziare subito a ridurre lo spreco alimentare seguendo questi consigli? Bastano dei piccoli accorgimenti per ridurre notevolmente i rifiuti in futuro. 

Commenti

Scelti per voi