Sanitari bagno automatici e frigorifero per il kimchi: 10 oggetti quotidiani diversi in altre parti del mondo

In questo articolo troverete una serie di oggetti quotidiani e cose di casa tipici in una determinata nazione ma introvabili nel resto del mondo o comunque completamente diversi. Date un'occhiata!

1.) Tavoletta WC a forma di U (USA)

La tavoletta WC a forma di U si trova principalmente nei bagni pubblici negli Stati Uniti, mentre negli appartamenti e nelle abitazioni private si usa il modello universale a forma ovale.

Tavoletta WC ovalepixabay/jarmoluk

Il motivo per cui viene utilizzato questo modello sono le norme igieniche. Questo tipo di tavoletta WC, infatti, permette alle donne di pulirsi da sedute senza toccare la tavoletta con le mani. Tuttavia, la tavoletta WC a forma di U viene utilizzata anche nei bagni pubblici per uomini. Un'altra spiegazione è che il divario nella tavoletta WC a U viene utilizzato per risparmiare sul costo dei materiali nella produzione delle tavolette.

Tavoletta WC a Upikabu/quietomut

2.) Tavoletta WC con bidet incorporato (Giappone)

Non solo gli Stati Uniti, ma anche il Giappone ha dei sanitari bagno completamente diversi dal resto del mondo. Parliamo del WC con doccia integrata, che permette di usare il WC e poi fare il bidet subito dopo. Inoltre, in Giappone la temperatura della tavoletta WC si adatta alla temperatura corporea e può essere regolata, così come il getto d'acqua per fare il bidet.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Welcome to MayShi 's World 👑 (@m.mayshi) am

3.) Vasca da bagno automatica (Giappone)

In Giappone sono avanti anni luce in materia di bagno, infatti possiedono anche una vasca da bagno con rubinetto automatico. Si tratta di un rubinetto controllato tramite un pannello sul muro, il quale permette di regolare la temperatura e la quantità di acqua desiderata. L'acqua scorre dalla parete nella vasca da bagno tramite una specie di rubinetto. Inoltre, il getto d'acqua si arresta non appena la vasca da bagno è piena ed è possibile regolare la temperatura dell'acqua presente nella vasca da bagno per mantenerla sempre alla temperatura desiderata.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Claude (@artancestral) am

4.) No alla lavastoviglie (Brasile)

Mentre la maggior parte delle famiglie italiane ha una lavastoviglie, in Brasile questo utile elettrodomestico è praticamente inesistente e le stoviglie vengono lavate a mano. I motivi sono tanti: occupa troppo spazio, spreca troppa acqua ed elettricità, lavare le stoviglie a mano è più veloce, l'installazione e la manutenzione sono complicate etc. 

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Mr and Mrs P (@our_first_home_a_clayton) am

5.) Finestre murate (Inghilterra)

Dal 1696, in Inghilterra venne varata una legge durata quasi mezzo secolo, che imponeva una tassa sulle finestre. Questa tassa prevedeva un costo specifico per le abitazioni con 10-14 finestre, un altro per le abitazioni con 15-19 finestre e un altro ancora per le abitazioni con 20 e più finestre. Le famiglie più povere aggirarono la legge murando le finestre delle loro case tant'è che ancora oggi alcuni edifici presentano delle finestre murate. Nel 1851 la tassa venne annullata perché ritenuta ingiusta poiché colpiva principalmente la fascia di popolazione più povera.

Edificio con finestre muratewikimedia/CC BY-SA 3.0/Whilesteps

6.) Interruttore della luce (Inghilterra)

Nelle vecchie case inglesi, la luce del bagno non si accende o spegne con un interruttore della luce ma con un cordoncino. Questo perché si temeva che l'umidità prodotta dalla doccia potesse penetrare nell'interruttore della luce e causare un corto circuito o una scossa elettrica al momento dell'accensione. Quindi anziché installare un interruttore della luce fuori dal bagno, preferirono installare un cordoncino.

Interruttore della luce con cordoncinoPikabu/DucanKir

7.) Tostadora (Cile)

Invece di un normale tostapane, i cileni usano la tostadora. Si tratta di una piccola griglia che viene posizionata sul piano cottura di una stufa a gas. In questo modo è possibile tostare una quantità maggiore di pane e il sapore del pane tostato è migliore in quanto grigliato su una fiamma accesa. 

8.) Sacchetti di latte (Canada)

In Canada il latte viene venduto in sacchetti di plastica. La plastica utilizzata è abbastanza resistente da non strapparsi, ma è difficile aprire il sacchetto di plastica e versare il latte. Per questo motivo vengono utilizzate delle caraffe in cui viene aperto il sacchetto di plastica e da cui viene versato il latte.

pint8

Maggiori quantità di latte, ad esempio 4 litri, sono vendute in sacchetti di plastica più grandi contenenti piccoli sacchetti da 1 litro. Inoltre, per il taglio del sacchetto viene utilizzato un utensile specifico, lo Snippit.

Poiché si tratta di un tipo di confezione non particolarmente ecosostenibile, recentemente il latte viene venduto anche in confezioni di vetro o cartone.

pint81

9.) Frigorifero per il kimchi (Corea del sud)

Insieme al riso, il kimchi è uno degli alimenti preferiti dai coreani. Tuttavia, il kimchi non può essere tenuto in frigo perché diventa subito acido. Pertanto, in Corea del sud ci sono dei frigoriferi specifici per la conservazione del kimchi. Questi mantengono la temperatura più fredda e costante, hanno un'umidità maggiore e una minore circolazione dell'aria rispetto ai frigoriferi normali. In questo modo è possibile conservare il kimchi fino a 4 mesi.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein von @binna_mon geteilter Beitrag am

10.) Affettatrice per il pane (Germania)

Non solo in Corea del sud ci sono degli utensili da cucina praticamente sconosciuti nel resto del mondo. In Germania, ad esempio, c'è un'affettatrice apposita per il pane. Mentre negli altri Paesi il pane è un alimento da accompagnamento, in Germania è considerato un pasto principale e salutare che merita un'affettatrice apposita. Questo particolare attaccamento al pane ha una motivazione storico-geografica: la posizione geografica della Germania ha permesso una coltivazione di diversi tipi di grano e, in passato, fornai e panettieri facevano un viaggio al termine dell'apprendistato, durante il quale diffondevano le loro conoscenze sulla lavorazione del pane.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Trakos (@ted_trakos) am

Paese che vai, cose di casa che trovi! 

Se il Giappone vi ha incuriosito, qui trovate 10 motivi per cui i bagni giapponesi sono così amati

Commenti

Scelti per voi