Contro la muffa sui sanitari: metodo pulente con candeggina e ovatta.

Tutti prima o poi si sono scontrati con questo problema. Quando ci trasferiamo in una nuova casa, tutto è pulito, lucido e privo di sporco. Ma poi, colpevole un po' di pigrizia e una vita frenetica, molte parti della casa finiscono per sporcarsi, in molti angoli fastidiosi che mai avremmo sospettato. E il bagno non fa certamente eccezione! I sanitari, in particolare, si riempiono di muffa. Toglierla, anche con prodotti specifici e con spugne adeguate, si rivela spesso e volentieri piuttosto complicato. È per questo che oggi vi presentiamo un trucco semplicissimo, con il quale riuscirete a liberarvi efficacemente dalla muffa depositata in ogni angolo del vostro bagno. 

 Ecco tutto quello di cui avete bisogno: 

  • Ovatta (possibilmente in una forma che possa essere plasmata a seconda delle necessità) 
  • Candeggina (a base di ossigeno)
  • Un bagno molto sporco... naturalmente! 

Ricordate che la candeggina può essere molto pericolosa, soprattutto per i bambini. Per cui, vi consigliamo di fare molta attenzione a non lasciarla alla portata dei più piccoli. 

1. Per prima cosa diamo un'occhiata ai nostri sanitari: incredibile, tutto appare sporco e per niente igienico! Soprattutto agli angoli, la situazione è davvero pessima... È proprio il caso di intervenire! 

imgur

2. Prendere un poco di cotone dal pacco e creare delle bande sufficientemente lunghe da poter coprire tutta la superficie che necessita di essere trattata. Le bande di cotone devono essere spesse almeno mezzo centimetro e fino a un centimetro. Per prima cosa, immergerle nella candeggina, sino a che non avranno assorbito il liquido del tutto. Recuperare il cotone - mi raccomando di fare attenzione alle mani - e a questo punto disporlo nei punti dove muffa e sporco sono depositati. Lasciate che le bande di cotone agiscano sui sanitari per una notte. 

imgur

3. Ora potete alzare il cotone dai punti insidiosi: il risultato vi lascerà senza parole! Lo sporco e la muffa sono stati spazzati via, il bianco - o il colore originario del sanitario - è tornato a risplendere e tutto sembra avere di nuovo un aspetto pulito e igienico! 

imgur

4. Come ultimo passaggio, potete continuare a premere il cotone sulle superfici dei sanitari, infine strofinare un pochino, e infine rimuovere del tutto. 

imgur

Ulteriore consiglio: per evitare che in futuro si formi nuovamente - e facilmente - della muffa, cercate di tenere gli ambienti il più possibile areati. Quando questo non è possibile, perché per esempio il vostro bagno non ha finestre, cercate sempre di mantenere gli asciugamani asciutti, per esempio lasciando che si asciughino all'aperto. 

Un trucco semplicissimo per mantenere il bagno pulito... Come ho fatto a non pensarci prima?! 

Commenti

Scelti per voi