6 errori che la donna commette durante il ciclo mestruale

Sbalzi di umore, ritenzione idrica, dolori mestruali: gli effetti collaterali del ciclo mestruale possono essere fastidiosissimi. E alcune donne, con il loro comportamento, non fanno che peggiorare le cose.

Ecco i 6 errori che ogni donna non dovrebbe commettere durante le mestruazioni:



1.) Sostituire gli assorbenti interni con le mani sporche

pin1

Quando andiamo di fretta può succedere che dimentichiamo di lavarci le mani prima di cambiare l'assorbente. Questo può avere conseguenze spiacevoli in quanto le nostre mani sono piene di germi. Per evitare infezioni genitali si consiglia di avere sempre il gel disinfettante a portata di mano, salviette umidificate oppure utilizzare un assorbente interno con applicatore.

2.) Lasciare gli assorbenti interni inseriti durante la notte

pin2

Un errore assolutamente da evitare è lasciare il tampone inserito nel vostro corpo per tutta la notte. I tamponi convenzionali, dopo un lungo periodo di utilizzo, cambiano la flora batterica vaginale con un rilascio di magnesio. Alcuni germi, come lo strafilococco, possono formare delle tossine che provocano la sindrome da shock tossico (TSS), un tipo di infezione che può causare gravi insufficienze agli organi e alle circolazione, portando talvolta alla morte. Pertanto, si raccomanda di non lasciare l'assorbente interno inserito per più di 6 ore.


3.) Prendere l'aspirina per i dolori mestruali

pin3

Quando i dolori mestruali sono insopportabili, gli antidolorifici sembrano essere l'unica salvezza. Non c'è nulla di sbagliato in questo. Tuttavia, non bisogna assumere l'aspirina, questa ha un effetto fluidificante che può aumentare l'emorragia. 


4.) Non fare attività fisica durante il ciclo

pin4

Durante il ciclo mestruale ogni donna preferisce stare sul divano, guardare serie TV e mangiare cioccolato. Il solo pensiero di fare attività fisica provoca disagio. Tuttavia, lo sport ha un effetto benefico sulle mestruazioni: l'attività fisica allenta il tessuto intorno all'utero, riducendo i dolori mestruali. Basta anche una passeggiata vicino casa!

5.) Non assumere magnesio

pin5

Forti dolori mestruali e mestruazioni abbondanti possono essere dovuti ad una carenza di magnesio. Il magnesio favorisce il buon funzionamento dei muscoli e in caso di carenza di magnesio i muscoli non riescono a rilassarsi, motivo per cui abbiamo i crampi. Pertanto, si consiglia di assumere del magnesio nei giorni che precedono il ciclo mestruale o di mangiare cibi ricchi di magnesio come pane integrale, banane e semi di girasole.

6.) Non provare i nuovi articoli igienici

pin6

Per molto tempo è stato difficile trovare delle alternative agli assorbenti, ma ora che ci sono molte donne sono ancora riluttanti a provarle. Un esempio è la coppetta mestruale. Questa ha un effetto antidolorifico, è ecologica ed economica e, se pulita con cura, ha un rischio molto più basso di causare le sindrome da shock tossico. Vale la pena provarla!

Il ciclo mestruale può essere davvero fastidioso, ma dopo aver letto questo articolo le prossime mestruazioni saranno sicuramente meno problematiche!

Fonte:

elle

Commenti

Scelti per voi