Protezione viso: realizza una mascherina riutilizzabile fai da te senza ago e filo

Per evitare di comprare una mascherina chirurgica, togliendola così a chi ne ha più bisogno, potete realizzarne una fai da te. In questo articolo vi spieghiamo come realizzare una maschera protettiva fai da te senza dover utilizzare ago e filo: basta infatti una vecchia t-shirt o un panno di cotone per realizzare delle graziose maschere in tessuto! Si tratta di un tipo di mascherina riutilizzabile ma che, ovviamente, non offre lo stesso livello di protezione viso della mascherina chirurgica certificata in commercio. Date un'occhiata!

1.) Mascherina riutilizzabile fai da te con t-shirt

Cosa vi serve:

  • T-shirt vecchia
  • Spilla da balia
  • Forbici
  • Carta da cucina

Come procedere:

1.1) Tagliate la parte inferiore della t-shirt.

T-shirt in stile batik

1.2) Tagliate il colletto.

Taglio del colletto della t-shirt

1.3) Tagliate un semicerchio dalla manica sinistra.

Taglio della manica della t-shirt

1.4) Tagliate un semicerchio dalla manica destra.

Taglio della manica della t-shirt

1.5) Inserite una spilla da balia dove si trovava il colletto.

Spilla da balia

1.6) Posizionate un foglio di carta da cucina tra i due strati di tessuto.

Carta da cucina

1.7) Ora legate la maschera protettiva fai da te dietro il capo. Assicuratevi che il lato con la spilla da balia sia rivolto verso il basso, in modo tale che non scivoli via.

Maschera riutilizzabile fai da te

Questa mascherina riutilizzabile deve essere pulita e disinfettata dopo ogni utilizzo. Rimuovete la carta da cucina e mettete la maschera protettiva fai da te nell'acqua bollente per 5 minuti circa.

2.) Mascherina riutilizzabile fai da te con bandana

Cosa vi serve:

  • Bandana
  • 2 elastici per capelli
  • Carta da cucina

Come funziona:

2.1) Prendete una bandana quadrata e posizionate al centro un foglio di carta cucina piegato una volta su se stesso.

Bandana e carta da cucina

2.2) Piegate la bandana dall'alto e dal basso verso il centro.

Bandana piegata sopra la carta da cucina

2.3) Piegate ancora una volta la bandana dall'alto e dal basso verso il centro.

Bandana piegata

2.4) Inserite gli elastici per capelli alle due estremità.

Bandana con elastici per capelli

2.5) Ora piegate i due lati verso il centro e fissateli uno dentro l'altro.

Mascherina riutilizzabile con bandana

2.6) Indossate la maschera protettiva fissando gli elastici per capelli dietro le orecchie. Dopo ogni utilizzo rimuovete la carta da cucina e disinfettate la bandana facendola bollire in acqua calda o lavandola in lavatrice.

Mascherina riutilizzabile realizzata con bandana

Queste maschere in tessuto fai da te riescono a garantire una protezione viso minima, bloccando le particelle che fuoriescono da bocca e naso quando parlate o tossite, ma non riescono a garantire una protezione dalle infezioni come la mascherina chirurgica in commercio.

-> Importantissimo: qui trovate come lavarsi le mani correttamente e altre norme igieniche contro virus e batteri.

Commenti

Scelti per voi