Norme igieniche di salute e benessere per proteggersi al meglio da germi e batteri

Soprattutto durante l'inverno e il cambio di stagione - quando sono più diffuse le influenze - è importante conoscere la giusta prassi in termini di igiene personale e dell'ambiente che ci circonda. Il modo migliore per prevenire la diffusione di germi e batteri è osservare delle precise norme igieniche: la cosa più importante è sicuramente lavarsi le mani con cura, ma anche l'uso del disinfettante è molto utile. Quando compare un nuovo virus, le persone si spaventano e iniziano a comprare quante più scorte possibili di disinfettante lasciando così i negozi sprovvisti. In questo articolo vi mostriamo come realizzare un disinfettante fai da te basato sulle indicazioni dell'OMS ed evitare le file chilometriche di supermercati e farmacie!

1.) Disinfettante fai da te

Cosa vi serve:

  • 833 ml di etanolo (96 % vol.) - in alternativa 752 ml di alcool isopropilico (99,8 % vol.)
  • 15 ml di glicerina
  • 42 ml di acqua ossigenata (3 % vol.) 
  • 110 ml di acqua bollita o distillata - in caso di utilizzo di alcol isopropilico 192 ml
  • Caraffe
  • Bottiglia di vetro o di plastica

Come procedere:

Unite tutti gli ingredienti e con la miscela ottenuta riempite un piccolo flacone spray. Questo disinfettante fai da te vi proteggerà da virus e batteri. Potete trovare gli ingredienti in farmacia oppure online.

2.) Come starnutire

Se starnutite in un fazzoletto è importante che il fazzoletto copra naso e bocca e bisogna smaltire il fazzoletto il prima possibile. Se non avete un fazzoletto di carta a portata di mano, starnutite nell'incavo del braccio.

3.) Come lavarsi le mani correttamente

Lavarsi le mani correttamente e con la giusta frequenza è fondamentale nella lotta contro virus e batteri. Ecco il procedimento:

3.1) Bagnate le mani. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere tra i 35 e i 45 °C.

3.2) Versate il sapone sulle mani.

3.3) Strofinate i palmi delle mani con un movimento circolare (in senso orario e antiorario).

3.4) Insaponate il dorso delle mani.

3.5) Insaponate anche lo spazio tra le dita, incrociando le mani.

3.6) Strofinate la parte posteriore delle dita sul palmo dell'altra mano e viceversa. Poi strofinate con un movimento circolare i due pollici.

3.7) Strofinate la punta delle dita sul palmo dell'altra mano e viceversa.

3.8) Sciacquate il sapone con acqua abbondante.

3.9) Asciugate le mani con fazzoletti monouso.

4.) Disinfettare il telefono cellulare

Cosa vi serve:

  • Acqua distillata
  • Alcool isopropilico

Come procedere:

Rimuovete la cover, spegnete il telefono cellulare e disinfettate entrambi con un panno in microfibra e la miscela di acqua distillata e alcool isopropilico. Per disinfettare al meglio bordi e angoli, usate un cotton fioc. 

Per ridurre i contagi è importante seguire queste norme igieniche. Quindi lavarsi le mani con cura, starnutire nel braccio, preparare un disinfettante fai da te e disinfettare il telefono cellulare per proteggere voi e chi vi sta attorno da virus e batteri!

Commenti

Scelti per voi