Scaffale fai da te: un'ottima idea salva spazio per la cucina

Gli angoli stretti della cucina sono tutti quegli spazi inutilizzati perché troppo piccoli da non poterci mettere dentro un normale armadio, ma allo stesso tempo abbastanza grandi da offrire riparo a batuffoli di polvere, briciole, bottiglie vuote o altri rifiuti. Ma è davvero un peccato sprecare questo spazio utile. Se avete anche voi un posto del genere in casa vostra, ecco una brillante idea salvaspazio per poterlo sfruttare al meglio: vi mostreremo come costruire uno scaffale cucina, dove conservare il cibo in modo ordinato e che si inserisce esattamente nell'angolo tanto odiato.

Cosa vi serve:

  • 2 x asse legno di 120 cm
  • 2 x asse legno di 60 cm
  • 4 ripiani/mensole da 60 cm
  • 1 asse legno sottile di 60 cm (per proteggere dalle cadute)
  • Pannello forato come parete posteriore (120 cm x 60 cm)
  • 4 rotelle girevoli
  • 4 aste tonde di 60 cm
  • Vernice spray per legno
  • Maniglia per mobili

Inoltre:

  • Viti
  • Chiodi
  • Colla per legno
  • Carta vetrata
  • Vernice spray per legno

Come procedere:

1.) Per prima cosa misurate l'angolo in cui volete collocare il vostro armadietto. 

Attenzione: Ovviamente dovrete adattare le misure al vostro angolo, quelle che noi vi diamo sono solo un esempio.

Fissate tra loro le quattro asse legno per formare la cornice dello scaffale cucina. 

2.) Scegliete la distanza che desiderate avere tra i ripiani e fissateli allo scaffale cucina dall'esterno.

3.) Attaccate con delle viti anche l'asse legno di protezione, sulla parte posteriore del ripiano più in basso. 

4.) Inchiodate il pannello forato come parete posteriore.  

5.) Saldate le quattro rotelle girevoli sotto l'ultimo ripiano. 

6.) Servendovi della colla per legno, incollate le aste tonde ad una certa distanza da ogni ripiano. Queste serviranno per evitare che gli alimenti cadano.

7.) Levigate gli scaffali in legno con la carta vetrata.

8.) Adesso potete verniciare lo scaffale cucina. Ricordatevi di coprire la parete posteriore, affinché il colore non passi attraverso i buchi. 

9.) Fissate una maniglia sul lato dello scaffale cucina, sulla metà superiore. 

10.) Ora, riempite gli scaffali in legno e infilateli in quello che una volta era l'angolo della sporcizia. 

L'idea di riempire un angolo inutilizzato della cucina con un degli scaffali in legno scorrevoli su rotelle girevoli è semplicemente geniale. Chiaramente questo tipo di lavoretti creativi fai da te di artigianato e bricolage non è esclusivamente per la cucina, ma si adatta perfettamente anche al ripostiglio, alla cantina e al garage. 

Un armadietto del genere offre tanto spazio extra per la vostra casa. Se avete voglia di ottimizzare ulteriormente gli spazi, dove poter riporre i vostri oggetti, guardate come creare un nascondiglio portaoggetti da un semplice tavolino IKEA.

Commenti

Scelti per voi