10 consigli di sostenibilità ambientale d'altri tempi preziosi per le nuove generazioni

I governi stanno cercando di trovare soluzioni a una serie di problemi ambientali causati dall'attività umana e per fare ciò stanno anche guardando ad altri tempi. Non a caso molte delle cose che usavano i nostri nonni stanno tornando in voga in questi giorni, perché hanno modellato il modo di vivere in modo ecologico, ad esempio senza imballaggi di plastica. Le nuove generazioni possono ancora imparare a cavarsela con poche cose e a rendere la vita quotidiana il più sostenibile possibile.

Ecco 10 trucchi di vita d'altri tempi che possiamo adottare per una maggiore sostenibilità ambientale:

1. Usare oggetti di legno anziché di plastica

Le mollette da bucato come gli utensili da cucina in plastica non esistevano in passato. I nostri nonni usavano mollette in legno e dei fili al posto dello stendibiancheria per asciugare il bucato, mentre in cucina gli utensili erano tutti in legno o metallo. Asciugare il bucato all'aria aperta riduce anche i costi energetici in casa. Inoltre, i vestiti hanno un odore migliore di quelli tolti dall'asciugatrice.

2. Andare in bicicletta

Non tutti avevano una macchina o un motorino all'epoca, e viaggiare non era così facile. Detto questo, i nostri nonni erano attenti all'ambiente, intenzionalmente o meno, perché erano abituati ad andare in bicicletta. Se anche voi vorreste un mondo più sostenibile, dovreste prendere a cuore questo consiglio e pedalare più spesso - che fa anche bene alla salute. L'ambiente vi ringrazierà.

3. Coltivare frutta e verdura

Se avete l'opportunità di coltivare il cibo nell'orto in casa come facevano i vostri nonni, dovreste assolutamente farlo, perché non c'è sostenibile ambientale migliore. Si evita l'uso di imballaggi di plastica del supermercato, percorsi di trasporto della merce, e si può essere sicuri che il cibo è biologico. Inoltre, coltivare frutta e verdura fa bene anche al portafoglio. Questo consiglio vale oro!

Gardening

4. Cucinare i propri pasti

Un altro trucco di vita sostenibile d'altri tempi è quello di cucinare anziché comprare cibi già pronti. Che si tratti di pasta o pane, non è difficile preparare i propri manicaretti. Il vantaggio è che si evitano inutili additivi e conservanti, perché si sa esattamente cosa si sta mangiando. Un ulteriore consiglio per rendere la vita quotidiana più sostenibile è quello di congelare le pietanze senza plastica e ridurre allo stesso tempo gli sprechi alimentari.

5. Comprare alimenti sfusi

I negozi dove si può comprare cibo non confezionato stanno prendendo piede al giorno d'oggi, ma in realtà non sonno una novità, perché una volta si metteva il cibo in barattoli, lattine e sacchetti di carta che si portavano da casa quando si andava a fare la spesa. Quindi fare la spesa senza inutili imballaggi di plastica era un'abitudine, ma con il tempo e l'avvento del consumismo è stato ritenuto troppo scomodo. Per una maggiore sostenibilità ambientale, tuttavia, sempre più alimentari e supermercati ora permettono di comprare alimenti sfusi.

6. Stile di vita minimalista

Avete sicuramente sentito dire "eravamo contenti con niente" dalla nonna o dal nonno in più di un'occasione. E c'è molto di vero in questo, perché non c'erano smartphone e ci si arrangiava con il poco necessario per vivere. Questo stile di vita minimalista è tornato in voga oggi perché ridurre le cose materialistiche possedute rende felici e fa risparmiare non solo le risorse ma anche il portafoglio.

©Media Partisans

7. Imparare ad usare ago e filo

Quando c'è un buco nei calzini o la cerniera si incastra, i capi di abbigliamento finiscono spesso nella spazzatura. Ma questo è tutt'altro che sostenibile e dovremmo ispirarci ad altri tempi, quando tutti sapevano usare ago e filo per aggiustare i vestiti, visto che molti hanno disimparato o non hanno mai imparato questo trucco di vita estremamente prezioso. Quindi prendete in mano ago e filo più spesso e lasciatevi insegnare da chi ha qualche anno in più di voi. Farete sicuramente qualcosa di buono per l'ambiente.

Sewing

8. Aggiustare le cose rotte

Riparare non solo i vestiti ma anche gli oggetti anziché buttarli via appena è uno dei pilastri della sostenibilità ambientale. Dato che i nonni non possedevano molte cose in passato e non c'era modo di avere tutto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, riparavano molte cose da soli. Non ricomprando subito ma riparando da soli cose come il tostapane, si risparmia denaro e si protegge l'ambiente.   

Grandpa Corrigan

9. Riciclo creativo VS usa e getta

Un consiglio fondamentale per condurre una vita all'insegna della sostenibilità ambientale è quello di ridurre l'uso di prodotti usa e getta. Un bicchiere di plastica finisce nella spazzatura dopo un solo utilizzo, ma un bicchiere di vetro può essere lavato e riutilizzato per anni. Quindi optate per dei contenitori da portare con sé quando si tratta di andare a fare la spesa, o almeno comprate bottiglie e contenitori riutilizzabili. I vostri nonni lo facevano.

10. Portarsi il pranzo da casa

Fare una chiamata veloce al servizio di consegna a domicilio all'ora di pranzo o prendere un'insalata preconfezionata al supermercato può essere comodo, ma non fa bene all'ambiente. In altri tempi preparavano il pasto a casa e lo conservavano in barattoli di vetro o lattine di acciaio inossidabile. Portarsi il pranzo a lavoro in un contenitore riutilizzabile è un buon consiglio se avete a cuore la sostenibilità ambientale.

Vivere in modo sostenibile significa essere consapevoli delle risorse esistenti sul pianeta in modo che siano disponibili anche alle generazioni future e che il patrimonio si possa rinnovare naturalmente. Quindi, nella vostra vita quotidiana, dovreste sempre considerare l'impatto a lungo termine delle vostre azioni. Non costa nulla ispirarsi ad altri tempi, anzi è tutto di guadagnato!

Per trovate altri trucchi e consigli d'altri tempi:

Fonte: careelite

Immagine di copertina: ©pinterest/art ©pinterest/rijwiel

Commenti

Scelti per voi