Asciutto e morbido: ricavare tappetino per il bagno con tre asciugamani.

Quando si fa la doccia, è bene fare attenzione a cosa ci aspetta per terra, dopo esserci lavati. Spesso, nella fretta, non mettiamo nulla sul pavimento, oppure ci posiamo un semplice asciugamano, che non è per nulla pratico, e si bagna facilmente. Non solo - il rischio di scivolare è sempre dietro l'angolo! Per questo è necessario munirsi di un pratico tappetino. Se è vero che ce ne sono molti in commercio, ci sembra sempre che quest'oggetto sia un po' "superato", e che le tinte siano noiose e poco attraenti. È giunto il momento di rimediare a questo problema, confezionando da noi qualcosa di molto speciale. Vediamo insieme come! 

Cosa vi serve:

  • 3 asciugamani a scelta
  • Forbici
  • Ago e filo
  • Spilli 

Come procedere: 

Cominciate tagliando gli asciugamani in strisce. Le quali dovranno essere il più possibile di egual misura. 

Disponete tre strisce una sopra l'altra, e poi tagliate l'estremità superiore (in prossimità della cucitura). 

Cucite le tre strisce insieme, sempre rimanendo in prossimità dell'estremità superiore. 

Piegate ciascuna delle tre strisce verso l'interno... 

... e fermatele con uno spillo, in modo che ogni striscia rimanga avvolta su se stessa. 

Quando avrete avvolto tutte le strisce, cominciate a intrecciarle insieme. Man mano che procedete con la vostra treccia, eliminate gli spilli che fermano il tessuto verso l'interno. 

Una volta che avrete terminato una treccia, dovrete prima cucire altre tre estremità (nella stessa maniera illustrata in precedenza) e poi proseguire a intrecciare. In questo modo, il risultato sarà una lunga treccia, ovvero tutte le trecce legate le une alle altre. 

Procedete in questo modo fino a che non avrete terminato tutte la stoffa a disposizione. 

Quando avrete terminato, potrete avvolgere la lunga treccia, che nel frattempo avrete creato, in un motivo a spirale, dal centro verso l'esterno, cercando di mantenere una forma concentrica. Aiutatevi con una mano, mentre l'altra avvolge la treccia. 

Come ultimo passaggio, bisogna fissare con ago e filo il centro del nostro nuovo tappetino, e l'estremità esterna, corrispondente alla fine della treccia. 

Con questo tappetino per la doccia, il vostro bagno assumerà subito personalità! È morbido, pratico e colorato... e personalmente, solo a guardarlo, mi mette subito di buon umore! 

Commenti

Scelti per voi