4 pratici trucchi su come togliere la muffa dalle vostre piante da appartamento

La muffa biancastra sul terriccio è un problema comune, specialmente quando arriva il freddo, e va rimossa il prima possibile. La muffa, infatti, non solo potrebbe diffondersi sulla pianta e danneggiarla, ma alcuni tipi di muffe sono pericolosi anche per la nostra salute e benessere: le spore invisibili si disperdono infatti nella stanza entrando nel nostro apparato respiratorio.

Ecco 4 trucchi su come individuare, come prevenire e come togliere la muffa nel terriccio: 

pint1

1.) Individuare la muffa

Lo strato bianco sul terriccio non sempre si tratta di muffa. In alcuni casi potrebbe trattarsi di semplici depositi di calcare: l'acqua annaffiata evapora e lascia in superficie i resti di calcare. Questi tipi di residui sono duri e friabili e si rimuovono facilmente raschiandoli.

Per prevenire la formazione di depositi di calcare fate bollire l'acqua e lasciatela raffreddare, poi utilizzatela per annaffiare le vostre piante da appartamento.

Se invece la superficie dello strato bianco è morbida e pelosa, si tratta di muffa. In questo caso non basta raschiare via lo strato bianco: la muffa arriva in profondità nel terriccio.

pint1

2.) Come togliere la muffa

Se il terriccio è contaminato dalla muffa, bisogna rinvasare la pianta immediatamente:

  1. Mettete la pianta all'aperto, così le spore della muffa non contaminano il vostro appartamento.
  2. Rimuovete il terriccio contaminato. È possibile smaltirlo nei rifiuti domestici.
  3. Ora pulite il vaso di fiori con alcol denaturato o aceto. Se i vostri vasi per piante sono in terracotta, una volta puliti metteteli in forno per 20 minuti a 200 °C. In questo modo uccidete tutte le spore.
  4. Mettete la pianta in un nuovo terriccio. In autunno e in inverno, quando le piante crescono con più difficoltà, potete tagliare un po' le radici prima di piantarle. Ciò impedirà la contaminazione della muffa.

Remove soil from roots

3.) Prevenire la muffa

Le cause della muffa sono l'acqua stagnante o un'umidità costante. Questi trucchi impediscono la formazione di muffa:

  • Prima di annaffiare la pianta, assicuratevi che il suo terriccio sia secco. Se è ancora umido, la pianta non ha bisogno di altra acqua. Il fabbisogno d'acqua delle piante diminuisce d'inverno, pertanto annaffiare continuamente le piante comporta la formazione di muffa.
  • Si consiglia di utilizzare vasi per piante con fori di scarico e un piattino. Per evitare che il terriccio esca dai fori di scarico, coprite i fori con panno o un filtro di caffè.
  • Per le piante che necessitano di poca acqua, versate l'acqua nel piattino da cui la pianta assorbirà gradualmente l'acqua di cui ha bisogno.
  • Inoltre, è utile realizzare uno strato di argilla espansa nella parte inferiore del vaso di fiori. Questo strato di argilla si occuperà di drenare l'acqua in eccesso.
  • Assicuratevi di rinvasare regolarmente le vostre piante da appartamento. Quando il terriccio diventa fangoso, l'acqua annaffiata non viene più assorbita correttamente e si accumula in superficie.
  • Per far evaporare l'acqua in superficie, mettete un po' di sabbia per uccelli sul terriccio. Ciò riduce anche la formazione di muffa.

pint1

4.) Cosa evitare

Talvolta, sul web si leggono raccomandazioni che purtroppo aiutano poco in caso di terriccio ammuffito, rischiando di danneggiare la pianta:

  • Mettete la sabbia per uccelli sul terriccio, dopo aver individuato la muffa è inutile. La muffa continuerà a crescere sotto lo strato di sabbia.
  • Quando muovete il terriccio ammuffito, assicuratevi che non tocchi le radici. Inoltre, il terriccio non deve essere rimosso del tutto.
  • Non aggiungete nessun fungicida all'acqua da annaffiare. Questi oltre ad uccidere la muffa, potrebbero uccidere anche la pianta!
  • Non pulite mai le radici con alcool denaturato o con aceto in quanto danneggiano la pianta più di qualsiasi muffa.

pint1

Con questi semplici trucchi ora sapete come prevenire, come individuare e come togliere la muffa dalle vostre piante da appartamento. Qui trovate un pratico trucco per rivitalizzare le vostre piante.

Commenti

Scelti per voi